SporTrentino.it
Juniores

Riecco Marco Andreaus: vittoria per distacco a Tavo

Le braccia sono nuovamente al cielo. Quel gesto mancava dal 2019 a Marco Andreaus, che oggi ha colto la prima vittoria da juniores sul traguardo della 38esima Coppa Città di Tavo, nel Padovano. Lo ha fatto a modo suo, con un assolo vincente.

L'arrivo trionfale di Marco Andreaus (foto Cailotto)
L'arrivo trionfale di Marco Andreaus (foto Cailotto)

L’ultima vittoria del 17enne di Borgo Valsugana era datata 29 settembre 2019, al termine di una stagione in cui il promettente atleta cresciuto nel vivaio del Veloce Club Borgo aveva centrato 6 affermazioni all’ultima annata da allievo, nonché la medaglia d’argento ai campionati italiani, a Chianciano Terme.
Il 2020 è stato l’anno del debutto tra gli juniores, fortemente condizionato dalla pandemia in corso, ma anche necessario per prendere le misure alla nuova categoria. Così è stato, perché il 2021 si è aperto nel migliore dei modi per il borghigiano del team Assali Stefen.
Nella gara padovana Andreaus ha anticipato tutti e ha tagliato il traguardo in solitaria, precedendo di 6” il primo gruppetto inseguitore, regolato allo sprint da Riccardo Florian della Borgo Molino Rinascita Ormelle. Terzo Alessandro Romele (Ciclistica Trevigliese).
La Assali Stefen Omap ha dettato i ritmi della corsa, 91,2 chilometri disegnati su un circuito di 5,1 km da ripetere 18 volte, con un tratto in sterrato che ha imposto selezione in gruppo. A due giri dal termine hanno preso il largo tre corridori, tra cui il trentino ex Forti e Veloci Lorenzo Cazzaniga, ora compagno di squadra di Andreaus. Quest’ultimo è rientrato sui battistrada assieme ad altri otto corridori e nel successivo passaggio sul tratto in sterrato ha operato l’allungo decisivo. Un'azione che gli è valsa la vittoria. E i meritati applausi.

Il podio con Marco Andreaus al centro
Il podio con Marco Andreaus al centro

Ordine d'arrivo

1. Marco Andreaus (Assali Stefen Omap) 91,8 km in 2h09’15” (media 42,615 km/h)
2. Riccardo Florian (Borgo Molino Rinascita Ormelle)
3. Alessandro Romele (Trevigliese)
4. Luca Tornaboni (Work Service Speedy Bike)
5. Vincenzo Russo (Work Service Speedy Bike)
6. Francesco Lonardi (Autozai Petrucci Contri)
7. Samuele Mion (Work Service Speedy Bike)
8. Andrea Raccagni Noviero (Work Service Speedy Bike)
9. Marco Dalla Benetta (Autozai Petrucci Contri)
10. Alessandro Pasquotto (Autozai Petrucci Contri)

Autore
Luca Franchini
© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,421 sec.