SporTrentino.it
Under 23

Davide Bais 5° nella prima tappa del Giro U23

Si è aperta con un bel piazzamento, a coronamento di una altrettanto buona prova, l’esperienza del trentino Davide Bais al Giro d’Italia Under 23. Il 22enne di Nogaredo, fratello del neoprofessionista Mattia Bais, è stato tra i protagonisti dell’appassionante finale della prima delle otto tappe in programma, la Urbino-Urbino di 150 chilometri. Il trentino del Cycling Team Friuli si è classificato 5°, in scia al vincitore.
Dopo una prima fuga che ha visto tra i protagonisti i trentini Samuele Rivi (Tirol Ktm Cycling), Samuele Zambelli (Iseo Rime Cipollini), Martin Nessler (Cycling Team Friuli) e Lorenzo Visintainer (General Store), si è definitivamente scatenata la bagarre. A una decina di chilometri dall’arrivo, sull’ultimo dei quattro Gpm di giornata (la salita de I Gualdi), è nata l’azione che ha deciso la corsa. A prendere il largo sono stati lo spagnolo Alejandro Ropero (Kometa-Xstra Cycling), il belga Henri Vandenabeele (Lotto Soudal Dev) e il laziale Antonio Tiberi (Colpack Ballan), seguiti a breve distanza da un altro terzetto, alla presenza del combattivo Bais.
I battistrada sono riusciti a resistere al tentativo di ritorno degli inseguitori e si sono giocati il successo allo sprint, vinto da Ropero su Vandenbeele e Tiberi. Lo spagnolo è stato il più esplosivo sullo strappo finale (300 metri all’8%) che portava all’arrivo nel centro storico di Urbino e ha conquistato la prima maglia rosa.
Domani è in programma la seconda tappa, 125 chilometri e 1300 metri di dislivello da Gradara a Riccione. A metà frazione, a Pietrarubbia, l'unico Gpm di giornata.

L'arrivo della prima tappa, con Bais in maglia biaconera sullo sfondo
L'arrivo della prima tappa, con Bais in maglia biaconera sullo sfondo

Ordine d'arrivo prima tappa

1. Alejandro Ropero (Kometa-Xstra)
2. Henri Vandenabeele (Lotto Soudal Dev.)
3. Antonio Tiberi (Colpack Ballan)
4. Davide Baldaccini (Colpack Ballan)
5. Davide Bais (Cycling Team Friuli)
6. Matteo Carboni (Biesse Arvedi)
7. Manuele Tarozzi (Emilia)
8. Luca Colnaghi (Zalf Euromobil Desiree Fior)
9. Michele Gazzoli (Colpack Ballan)
10. Giovanni Aleotti (Cycling Team Friuli)

Autore
Luca Franchini
© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,125 sec.