ciclismo.sportrentino.it
SporTrentino.it
Il podio della settimana

Gli acuti tricolori di Stenico e Azzetti, la grinta di Ciaghi

Nuova puntata per il nostro «podio della settimana», che celebra le vittorie tricolori dei giovani biker Mattia Stenico e Nicole Azzetti e la coraggiosa prova della esordiente del Team Femminile Trentino Silvia Ciaghi, tra le grandi protagoniste della domenica di gare di Palù di Giovo.

1. MATTIA STENICO (Allievo, Polisportiva Oltrefersina)

Il promettente atleta di Meano ha centrato il bersaglio grosso a Courmayeur, alla prima edizione della storia dei campionati italiani di short track, imponendosi per distacco nella gara Allievi 2° anno, con 9” di vantaggio sul piemontese Tommaso Bosio. L’atleta della Polisportiva Oltrefesina ha conquistato la seconda maglia tricolore della carriera, dopo quella indossata lo scorso anno nel cross country ai campionati italiani di Pergine.
Stenico proverà a difendere il titolo il mese prossimo a Bielmonte (Biella), dove si presenterà come uno dei principali candidati alla vittoria.

2. NICOLE AZZETTI (Esordiente, Us Litegosa)

A Courmayeur è salita sul gradino più alto del podio anche Nicole Azzetti, che in Val d’Aosta ha conquistato il primo titolo tricolore della carriera, superando nel testa a testa per la vittoria la valdostana Elisa Giangrasso. Per la portacolori dell’Unione Sportiva Litegosa è così arrivata una prestigiosa medaglia d’oro, che va ad aggiungersi a quella di bronzo vinta a inizio anno ai campionati italiani di ciclocross.

3. SILVIA CIAGHI (Esordiente, Team Femminile Trentino)

La portacolori del Team Femminile Trentino non si è limitata ad andare a caccia del titolo provinciale in Val di Cembra. La giovane Ciaghi non ha fatto calcoli e ha impostato una gara d’attacco: ha provato la fuga per due volte e il secondo tentativo sembrava poter essere quello buono. La vittoria è sfumata a poche centinaia di metri dall’arrivo, ma il terzo posto conquistato a Palù vale quanto un successo, rappresentato in primis dalla maglia di campionessa trentina vestita a fine gara. Più che meritata.

Autore
Luca Franchini
© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,453 sec.