ciclismo.sportrentino.it
SporTrentino.it
Ciclocross

Mattia Stenico in maglia rosa al Giro d’Italia Ciclocross

Mattia Stenico secondo tra gli junior e nuova maglia rosa, Maya Ferrante terza tra le Esordienti. Sono arrivati due podi per il Trentino nella terza tappa del Giro d’Italia Ciclocross, andata in scena a Sant’Elpidio a Mare, in provincia di Fermo.

Mattia Stenico in maglia rosa a Sant'Elpidio a Mare
Mattia Stenico in maglia rosa a Sant'Elpidio a Mare

Stenico, alle prime gare nella nuova categoria juniores, ha replicato il risultato conseguito sette giorni fa nella tappa di Osoppo e ha chiuso secondo alle spalle del veronese Ettore Prà (Hellas Monteforte), precedendo al traguardo il compagno di squadra Stefano Sacchet, terzo. A fine gara, il promettente atleta di Meano ha indossato anche la maglia rosa di leader della classifica generale di categoria.
Nella gara marchigiana ha centrato un piazzamento nella top 3 anche la esordiente dell’Oltrefersina Maya Ferrante, terza alle spalle di Ambra Savorgnano (Libertas Ceresetto) e di Jolanda Sambi (Calderara).

Fruet e Borghesi protagonisti a Salvirola

Giada Borghesi e Martino Fruet sono stati grandi protagonisti al Ciclocross di Salvirola (Cremona), teatro della prima tappa del Circuito Lombardia di ciclocross. Fruet ha chiuso secondo nella gara Open maschile, preceduto all’arrivo da Simone Pederiva (Sportivi del Ponte), con Fabio Zampese (Gc Montegrappa) a completare il podio. Diciannovesimo Matteo Faes, compagno di squadra di Fruet al Team Lapierre Trentino.
Il club presieduto da Paolo Garniga ha poi potuto brindare alla vittoria di Giada Borghesi nella gara Open femminile. La giovane atleta nonesa si è imposta davanti a Marta Zanga (Beltrami Tsa Tre Colli) e a Barbara Guarischi (Movistar Team Women) e a fine gara ha vestito la maglia di leader del circuito.

Il podio della gara Donne Open con Giada Borghesi al centro
Il podio della gara Donne Open con Giada Borghesi al centro

A Salvirola ha esultato anche il Team Zanolini Südtirol Post, portato al successo dal figlio d’arte Patrick Pezzo Rosola, tesserato con il club bolzanino per la stagione del ciclocross. Pezzo Rosola ha trionfato tra gli Allievi primo anno, con Eric Zanolini nono. Tra gli junior, invece, ottavo Giovanni Leoni e decimo Felix Engele, anche loro tesserati per il Team Zanolini Südtirol Post.

Podi internazionali per il Team Zanolini Südtirol Post

Weekend esaltante per il Team Zanolini Südtirol Post, che ha colto un tris di podi in ambito internazionale, conquistati da Elian Paccagnella e Alan Zanolini. Paccagnella ha chiuso nel migliore dei modi una lunga trasferta in Spagna, dove ha vestito la maglia azzurra della Nazionale, prendendo parte a quattro gare. Dopo aver trionfato nella località di Marin il 7 ottobre, il promettente atleta bolzanino ha conquistato un doppio terzo posto nel fine settimana appena andato in archivio.

Elian Paccagnella (primo da destra) sul podio in Spagna
Elian Paccagnella (primo da destra) sul podio in Spagna

La squadra italiana ha dominato la scena, siglando due triplette, chiudendo in entrambi i casi in parata. Paccagnella ha partecipato attivamente alla festa, terzo sabato al Ciclocross Internacional Concello de Ribadumia, vinto dal friulano Tommaso Cauferi davanti a Samuele Scappini (Fortebraccio), per poi salire nuovamente sul gradino più basso del podio oggi al Ciclocross Internacional Sanxenxo, sempre assieme a Scappini e Cauferi, classificatisi nell’ordine.
Alan Zanolini, invece, ha centrato un piazzamento di prestigio in Svizzera, a Steinmaur, nella prova valevole per il circuito Swiss Cup. Il bolzanino ha chiuso terzo a 37” dal vincitore, il francese Paul Seixas. Nella prova Donne Open, nona Anna Oberparleiter.

Autore
Luca Franchini
© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,5 sec.