ciclismo.sportrentino.it
SporTrentino.it
Professionisti

Uno splendido Conci è 3° alla Veneto Classic, 5°Trentin

Nicola Conci chiude la stagione sul podio e conquista un bel terzo posto alla Veneto Classic, al termine di una corsa vissuta da protagonista e poi vinta dallo svizzero Marc Hirschi, con Matteo Trentin – recente vincitore del Giro del Veneto – quinto.

Il podio con Nicola Conci sulla destra (foto Sprint Cycling/Team Uae)
Il podio con Nicola Conci sulla destra (foto Sprint Cycling/Team Uae)

I chilometri da percorrere sono 190, con la prima parte del tracciato disegnata sui colli del Prosecco. La fuga si forma tra Bagnolo e il muro di Ca' del Poggio, promossa da Michael Belleri (Biesse Carrera), Jonas Abrahamsen (Uno X) e il giovane svizzero Nils Brun (Tudor), poi raggiunti da Matteo Zurlo (Zalf Euromobil Fior) e dal bassanese Riccardo Tosin (General Store).
Il quintetto di testa guadagna 4 minuti sul gruppo, guidato dalla Uae di Trentin e dall'Alpecin di Conci. La corsa entra nel vivo a Marostica, poco dopo metà gara, con un doppio circuito, caratterizzato dalla salita della Rosina, da ripetere tre volte.
Poi c’è il muro in pavé della Tisa, anch’esso da affrontare tre volte. Il gruppo si ricompatta e poi davanti rimangono una ventina di corridori, che si dirigono verso l’ascesa decisiva, la Diesel Farm, un chilometro all'11%, con un tratto in sterrato.
Ad accendere la miccia è il 25enne di Pergine Valsugana Nicola Conci, con i soli Davide Formolo e Marc Hirschi capaci di prendere la sua ruota. Allo scollinamento, quando mancano 5 chilometri al traguardo, lo svizzero della Uae Hirschi piazza l’attacco decisivo e va a prendersi la quarta vittoria stagionale.
Sullo strappetto di Contrà Soarda, a 3 chilometri dall’arrivo, Formolo si libera del generoso Conci e va a siglare la doppietta per la Uae, con il trentino comunque ottimo terzo, a 29” dal vincitore. Per Conci si tratta del terzo podio del 2022, dopo quelli centrati nella quarta tappa del Giro di Norvegia (secondo posto) e nella terza frazione del Giro di Slovenia (terzo posto).
Quinto Matteo Trentin, che ha partecipato alla festa del team Uae Emirates.

Ordine d’arrivo

1. Marc Hirschi (Uae Team Emirates) 190 km in 4h39’54” (media 40,729 km/h)
2. Davide Formolo (Uae Team Emirates) a 10”
3. Nicola Conci (Alpecin Deceuninck) a 29”
4. Stefano Oldani (Alpecin Deceuninck) a 33”
5. Matteo Trentin (Uae Team Emirates)
6. Mathias Vacek (Trek Segafredo)
7. Francesco Busatto (General Store)
8. Remy Rochas (Cofidis)
9. Andreas Kron (Lotto Soudal) a 38”
10. Diego Ulissi (Uae Team Emirates) a 42”

Autore
Luca Franchini
© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,453 sec.