ciclismo.sportrentino.it
SporTrentino.it
Allievi

Tommaso Marchi beffa Magagnotti e Andreuas a Mezzocorona

Volata doveva essere. E volata è stata. Tra gli attesi protagonisti c’erano il campione provinciale Alessio Magagnotti ed Elia Andreaus. E protagonisti lo sono stati. A rovinare loro la festa è stato il trevigiano di Mareno di Piave Tommaso Marchi, che è andato a prendersi la ventisettesima edizione del Trofeo Punto Colore, ultima corsa della stagione per la categoria Allievi e del calendario trentino del ciclismo su strada 2022.

Il podio con Magagnotti, Marchi e Andreaus (foto Sportrentino.it)
Il podio con Magagnotti, Marchi e Andreaus (foto Sportrentino.it)

Il portacolori della Borgo Molino Vigna Fiorita ha superato in rimonta Magagnotti nella volata che ha deciso la corsa, tutt’altro che noiosa, con l’aviense della Forti e Veloci comunque ottimo secondo, seguito a ruota da Elia Andreaus, che ha chiuso sul podio la sua esperienza nella categoria under 16. Il promettente atleta del Veloce Club Borgo, che l’anno prossimo passerà tra gli juniores con il Team Assali, ha regalato l’ultima gioia al suo direttore sportivo Nico Pasini, che l’anno prossimo – dopo 14 anni trascorsi in ammiraglia – cederà il testimone a Ivan Occoffer, quest’anno alla guida della formazione Esordienti (quest’ultima sarà seguita da Igor Voltolini).

Gli atleti schierati alla partenza
Gli atleti schierati alla partenza

L’ultimo atto dell’annata agonistica 2022 è stato organizzato dal Velo Sport Mezzocorona del presidente Mauro Wegher, con i 53 partenti chiamati a confrontarsi su un nervoso circuito cittadino di 2650 metri, con lo strappo di via Cavalleggeri da affrontare a ogni tornata. L’arrivo, invece, era posto in Piazza San Gottardo, di fronte all’Hotel Drago.
La gara è stata vivace fin dalle prime battute e il primo a provare a mettere il naso fuori dal gruppo è stato Christian Vedovelli dell’Aurora, in avanscoperta già nel corso della prima tornata. L’attacco più significativo, tra i tanti, è stato quello portato dal friulano della Sacilese Andrea Bessega, che è evaso dal gruppo attorno a metà gara, dapprima in solitaria, poi raggiunto da un pimpante Elia Andreaus e da Davide Stella della Gottardo Giochi.

Annusato il pericoloso, Alessio Magagnotti si è incaricato in prima persona dell’inseguimento, ricucendo il gap sui fuggitivi.
Nel finale ci hanno provato ancora gli atleti del Veloce Club Borgo e dell’Aurora, tra i più attivi, a precedere l’attacco deciso portato, durante il penultimo giro, da Magagnotti, Andreaus e da Davide Stella. L’azione sembrava poter essere quella buona, ma i due trentini non hanno trovato particolare collaborazione da parte del compagno d'avventura e il gruppo, sulla spinta della Borgo Molino Rinascita, è riuscito ad annullare la fuga.

La corsa si è pertanto decisa allo sprint. Magagnotti sembrava avere gambe e spunto per andare a prendersi la vittoria, ma nei metri conclusivi si è visto superare da Marchi. L’alfiere della squadra diretta da Claudio Caldonazzi ha comunque centrato un ottimo secondo posto, confermando la propria leadership nella classifica nazionale riservata agli Allievi al primo anno in categoria, con 6 vittorie, 5 secondi e 3 terzi posti.
Andreaus, che in stagione ha vinto otto corse ed è salito altre undici volte sul podio, conquistando anche la medaglia di bronzo alla rassegna tricolore di Darfo Boario Terme, si è classificato secondo nella graduatoria nazionale Allievi, preceduto solamente dal campione italiano Filippo Cettolin.

Alessio Magagnotti ed Elia Andreaus
Alessio Magagnotti ed Elia Andreaus

Tornando al 27° Trofeo Punto Colore, da segnalare anche il quinto posto di Oscar Sandri (Forti e Veloci), il settimo del cembrano Marco Pellegrini (Montecorona), il nono del bolzanino della Libertas Laives David Sanin e il decimo di Devid Zancanella dell’Uc Valle di Cembra.

Ordine d’arrivo

1. Tommaso Marchi (Borgo Molino Vigna Fiorita) 58,3 km in 1h25’02” (media 41,137 km/h)
2. Alessio Magagnotti (Forti e Veloci)
3. Elia Andreaus (Veloce Club Borgo)
4. Matteo Fantuz (Sacilese)
5. Oscar Sandri (Forti e Veloci)
6. Davide Stella (Gottardo Giochi)
7. Marco Pellegrini (Us Montecorona)
8. Andrea Bessega (Sacilese)
9. David Sanin (Libertas Laives)
10. Devid Zancanella (Uc Valle di Cembra)

Autore
Luca Franchini
© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,484 sec.