ciclismo.sportrentino.it
SporTrentino.it
Ciclocross

Le sorelle Auer e Nicole Azzetti sul podio a San Fior

La junior Sophie Auer sul gradino più alto, l’allieva Anna Auer e la esordiente Nicole Azzetti sul terzo. Le giovani promesse del ciclocross regionale hanno conquistato un tris di piazzamenti nella top 3 al Ciclocross Nazionale di San Fior (Treviso), sede della tappa conclusiva del circuito Master Cross Smp. Nella top 5 anche Letizia Borghesi, Mattia Stenico e Andrea Dallago.

Il podio della gara junior donne, vinta da Sophie Auer
Il podio della gara junior donne, vinta da Sophie Auer

Vittoria e circuito: colpo doppio di Sophie Auer

Sophie Auer ha siglato un colpo doppio a San Fior, vincendo gara e circuito. La junior del Team Zanolini Südtirol Post ha vinto il braccio di ferro con l’azzurra Valentina Corvi, che la scorsa settimana ha conquistato il suo primo podio in Coppa del Mondo.
L’altoatesina si è presentata tutta sola al traguardo e ha preceduto di 13” la rivale lombarda, con cui ha condotto la gara. Molto più staccate tutte le altre: la terza classificata è Martina Recalcati (Sorgente Pradipozzo), staccata di 2’06”.
Grazie al successo conquistato nella gara trevigiana, Sophie Auer si è garantita il primo posto nella graduatoria finale del circuito, prima con 168,5 punti, 5 in più rispetto a quelli della diretta concorrente alla vittoria Valentina Corvi (163).

Anna Auer e Nicole Azzetti terze classificate

Assieme a Sophie Auer, a San Fior si è messa in luce anche la sorella Anna, terza nella gara Allieve vinta da Elisa Lanfranchi (Melavì Tirano). Anna Auer, tesserata per il Team Zanolini Südtirol Post, si è classificata terza a 33” dalla vincitrice e a poco più di 3” dalla seconda classificata, Arianna Bianchi (Guerciotti Development). Venticinquesima la trentina del Gs Alto Adige Paola Tarolli.

Il podio della gara Allieve, con Anna Auer sulla destra
Il podio della gara Allieve, con Anna Auer sulla destra

Nella gara trevigiana ha conquistato un posto sul podio pure Nicole Azzetti. La trentina di Ala, che nella stagione del ciclocross veste la maglia del Team Piton, ha pagato un ritardo di 29” dalla compagna di squadra Elisa Bianchi, vittoriosa con 13” di margine sulla figlia d’arte Giorgia Pellizotti (Gs Mosole), seconda. Quattordicesima Laura Benuzzi (Oltrefersina).

Top 5 per Andrea Dallago e Mattia Stenico

A San Fior hanno centrato un buon piazzamento anche altri promettenti atleti regionali. Andrea Dallago si è classificato quinto nella gara junior vinta da Tommaso Ferri (Valdarno). Il bolzanino del Team Zanolini Südtirol Post ha pagato un ritardo di 1’06”, con Elian Paccagnella - reduce dalla trasferta di Coppa del Mondo a Dendermonde, in Belgio - sesto, alla ruota del compagno di squadra. Da annotare anche il 12° posto di Alan Zanolini (a 1’58”), con Kevin Pellegrini 22° e Andrea Pizzato 23°, tutti del Team Zanolini Südtirol Post.
Tra gli Allievi 2° anno, invece, si è messo ancora una volta in luce Mattia Stenico, quinto nella combattuta gara vinta da Christian Fantini (Ktm Brenta Brakes) con 10” di vantaggio su Nicholas Travella (Guerciotti Development) e 14” su Stefano Viezzi (Dp66). Stenico ha chiuso con un distacco di 35”, anticipato di poco all’arrivo da Lorenzo De Longhi (Sanfiorese), quarto classificato. Ventunesimo a 3’01” Felix Engele (Asc Cardano).
Tra gli Esordienti, infine, 16° Eric Zanolini (Gs Alto Adige), 19° Aaron Scuderi (Asc Cardano) e 20° Daniele Leoni (Libertas Laives), tutti vicini ai 3 minuti di distacco dal vincitore, Gregorio Acquaviva (Dotta Bike Racing).

Gare Open: Letizia Borghesi è quinta, Huez 10°

La trentina Letizia Borghesi è stata la migliore delle regionali nella gara Open femminile, vinta da Gaia Realini (Selle Italia Guerciotti) con 23” di vantaggio su Sara Casasola (Dp66) e 40” su Rebecca Gariboldi (Team Cingolani). La Borghesi ha chiuso con un ritardo di 1’28”, quinta all’arrivo, con Anna Oberparleiter (Rh Racing) nona a 3’13”, Maria Julia Graf (Asc Cardano) dodicesima, Francesca Pisciali (Asc Cardano) 14esima e la trentina Simona Bortolotti (Cicli Fiorin) 15esima.
Nella gara Open maschile, invece, la vittoria è andata al portacolori del Cs Carabinieri Filippo Fontana, che ha fatto gara a sé, precedendo di 45” Samuele Leone (Selle Italia Guerciotti) e di 1’05” il friulano Davide Toneatti, secondo e terzo. Decimo il trentino di Calliano Emanuele Huez, staccato di 3’10”, con Martino Fruet 14° a 4’25”. Fruet ha chiuso quinto nella classifica finale del Master Cross, vinta da Filippo Fontana. Sesto Huez.

CLASSIFICHE AGONISTI - GARA SAN FIOR

CLASSIFICHE MASTER E GIOVANILI - GARA SAN FIOR

CLASSIFICA FINALE CIRCUITO MASTER CROSS - AGONISTI

CLASSIFICA FINALE MASTER CROSS - CATEGORIE GIOVANILI

Autore
Luca Franchini
© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,468 sec.