SporTrentino.it
Europei Trentino 2021

Il dream team olandese colpisce ancora: a Trento oro a Van Dijk

Olanda, come da pronostico. La penultima giornata dei campionati europei di Trento si è chiusa con l’assolo di Ellen Van Dijk, che ha regalato alla sua nazione il quinto successo nelle ultime sei edizioni della corsa élite femminile continentale. Sesta la prima delle azzurre Marta Cavalli, decima Elisa Balsamo.

L'arrivo solitario di Ellen Van Dijk a Trento
L'arrivo solitario di Ellen Van Dijk a Trento

I chilometri da percorrere erano 107,2 chilometri, distribuiti lungo otto giri del circuito di 13,2 chilometri, caratterizzato dalla salita di Povo (3,6 chilometri al 4,7% di pendenza media).
Van Dijk ha attaccato a 45 chilometri dall’arrivo assieme alla tedesca Kasper, alla francese Biannic e all'azzurra Soraya Paladin, l’unica a mollare la presa. Al penultimo passaggio sulla salita di Povo anche Paladin è stata costretta ad alzare bandiera bianca ed Ellen Van Dijk è andata tutta sola a prendersi una meritata medaglia d’oro, quella che le era sfuggita a metà settimana nella crono (fu seconda alle spalle della svizzera Reusser).
Ripresa Soraya Paladin, è entrata in azione Elisa Longo Borghini, che ha riportato le inseguitrici a ridosso della battistrada, con l’obiettivo di lanciare un attacco di Marta Cavalli. Attacco che, però, non c’è stato. Ha prevalso il tatticismo e così è andato in scena uno sprint per l’argento e il bronzo, andati rispettivamente alla tedesca Lippert e alla lituana Leleyvite. Sesta Marta Cavalli, decima Elisa Balsamo, che ha regolato in volata il secondo gruppetto inseguitore.

L'ORDINE D'ARRIVO COMPLETO

Autore
Luca Franchini
© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,422 sec.