SporTrentino.it
Professionisti

Italiani crono: Samuele Rivi e Davide Bais nella top 10

Nella cronometro tricolore delle sorprese ci sono anche i due neoprofessionisti trentini Samuele Rivi e Davide Bais, che hanno conquistato un piazzamento nella top 10. Tutti aspettavano Filippo Ganna: a vincere, invece, è stato un altro piemontese, Matteo Sobrero, con Rivi ottimo sesto e Bais decimo.

Davide Bais in azione (foto Eolo Kometa)
Davide Bais in azione (foto Eolo Kometa)

L’iridato Ganna, favorito indiscusso della vigilia, non è andato oltre il quarto posto. A brindare a Faenza è stata sua sorella Carlotta, fidanzata del nuovo campione nazionale Sobrero, che si è bevuto i 45 chilometri dell’impegnativo percorso in 58'40" (media 46,73 km/h) e ha conquistato un’altra maglia tricolore della cronometro, dopo quella indossata due anni fa tra gli under 23.
La gara è rimasta in equilibrio fino all’intermedio posto dopo 26,5 km (e dopo due delle tre salite da affrontare). Il portacolori dell’Astana è transitato con 1” di margine su Ganna, incalzato a propria volta da Affini e Cattaneo.
Poi si è scatenato Sobrero, che nel tratto finale è riuscito a fare la differenza, andando a chiudere con 24” su Affini e 41” su Cattaneo, secondo e terzo. Soltanto quarto Ganna, staccato di 46”.
Più distanziati tutti gli altri, con Felline quinto e il 23enne di Mezzolombardo Samuele Rivi ottimo sesto a 3’26”, davanti a Tiberi e Colleoni. Decimo Davide Bais a 5’50”.
Non ha preso il via Gianni Moscon, che era iscritto alla prova.
Domani è in programma la gara in linea con arrivo a Imola: i chilometri da percorrere saranno 225,9, con 3677 metri di dislivello e la salita di Cima Gallisterna da affrontare cinque volte.

Ordine d’arrivo cronometro

1. Matteo Sobrero (Astana Premier Tech) 45,7 km in 58’40”61 (media 46,73 km/h)
2. Edoardo Affini (Jumbo Visma) a 24"
3. Mattia Cattaneo (Deceuninck Quick Step) a 41”
4. Filippo Ganna (Ineos Grenadiers) a 46”
5. Fabio Felline (Astana Premier Tech) a 2’20”
6. Samuele Rivi (Eolo Kometa) a 3’26”
7. Antonio Tiberi (Trek Segafredo) a 3’46”
8. Kevin Colleoni (Bikeexchange) a 4’15”
9. Simone Bevilacqua (Vini Zabù) a 5’27”
10. Davide Bais (Eolo Kometa) a 5’50”

Autore
Luca Franchini
© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,406 sec.