SporTrentino.it
Il podio della settimana

Il tris di Lucca, gli sprint vincenti di Capra e Magagnotti

Forse non basterà per garantirsi il passaggio al professionismo, ma il 2021 di Riccardo Lucca è stato fin qui sorprendentemente esaltante. Il classe 1997 roveretano ha raccolto con gli interessi ciò che fino a quest’anno non era riuscito a raccogliere e domenica, al Giro del Piave, ha inanellato la terza affermazione stagionale.
Mentre il corridore lagarino si esibiva in un trionfale assolo, a Romagnano esultavano l’allievo Thomas Capra e l’esordiente Alessio Magagnotti, che hanno trovato lo sprint vincente, quello che è valso loro la maglia di campione provinciale.

1. RICCARDO LUCCA (Dilettante, Team General Store)

Dopo il successo conquistato a inizio aprile a Castel D’Ario, sono arrivate in sequenza due vittorie pesanti, sui traguardi del Trofeo Degasperi a Pergine Valsugana e del Giro del Piave. Lucca ha già compiuto 24 anni ed è aggrappato con i denti all’ultimo treno per il professionismo. Qualora non dovesse riuscire a salirci, il 2021 rimarrà per lui un’annata comunque da ricordare.

2. THOMAS CAPRA (Allievo, Veloce Club Borgo)

Thomas Capra ha un feeling particolare con la vittoria, ma quella conquistata domenica a Romagnano (la quinta stagionale) la ricorderà sicuramente più di altre. È servita un’ora di analisi del fotofinish per decretare il suo successo, che gli è valsa anche la maglia di campione trentino e gli ha permesso di riprendersi la leadership della classifica nazionale di categoria.

3. ALESSIO MAGAGNOTTI (Esordiente, Forti e Veloci)

Il classe 2007 della Forti e Veloci ha siglato un colpo doppio domenica a Romagnano, conquistando la sesta vittoria stagionale e la maglia di campione trentino. Magagnotti era l’osservato speciale di giornata e non ha deluso le attese nella corsa organizzata dalla sua società di appartenenza. Felicità doppia per lui e per il club presieduto da Fulvio Valle, che ha potuto brindare anche al titolo di campione provinciale del classe 2008 Brandon Fedrizzi. Una “domenica bestiale” per i colori rossoblù.

Autore
Luca Franchini
© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,422 sec.