ciclismo.sportrentino.it
SporTrentino.it
Juniores

Elia Andreaus torna a ruggire: il Gran Premio dell’Arno è suo

Smaltita la delusione per un campionato italiano che non gli ha regalato le soddisfazioni sperate, Elia Andreaus è tornato a fare quello che sempre gli è riuscito bene, vincere.

L'arrivo trionfale di Elia Andreaus, al quinto successo stagionale
L'arrivo trionfale di Elia Andreaus, al quinto successo stagionale

Il valsuganotto del Team Fratelli Giorgi ha centrato la quinta affermazione stagionale oggi sulle strade di Carnago (Varese) e ha fatto suo il Gran Premio dell’Arno, regolando allo sprint i compagni di fuga, ovvero il figlio d’arte Santiago Basso (figlio dell’ex professionista Ivan Basso), Michele Bicelli della Aspitatori Otelli e Nicolò D'Alessandro della Fagnano Nuova.
Erano 164 gli atleti al via della corsa nazionale in programma sulle strade varesine, andata in scena sul classico Circuito dell’Arno, un anello da ripetere dieci volte, per i totali 124 chilometri di gara. L’azione decisiva è nata a 15 chilometri dall’arrivo, promossa dai quattro corridori sopra citati. Bicelli ha lanciato la volata lunga, superato in rimonta da Andreaus e Basso, primo e secondo.
Sempre tra gli juniores, da segnalare anche i piazzamenti dell'ex Forti e Veloci in forza all'Ausonia Nicolò Melini e dell'ex Borgo Alessandro Avi, protagonisti alla Vittorio Veneto-San Boldo. La vittoria, in questo caso, è andata al veneto Giacomo Rosato, con Melini quarto e Avi nono nell'ordine d'arrivo.

Ordine d'arrivo Gp dell'Arno (Carnago)

1. Elia Andreaus (Team Giorgi) 124 km in 3h00’20” (media 41,257 km/h)
2. Santiago Basso (Uc Bustese Olonia)
3. Michele Bicelli (Aspiratori Otelli)
4. Nicolò D’Alessandro (Fagnano Nuova)
5. Filip Novak (Ciclistica Trevigliese) a 21”
6. Mattia Fracasso (Faizanè CSZ Sandrigo Bike) a 22”
7. Riccardo Fabbro (Industrial Forniture Moro) a 25”
8. Riccardo Colombo (Pool Cantù GB Junior Team)
9. Francesco Tessari (Petrucci)
10. Cristina Bonini (Aspiratori Otelli)

Ordine d'arrivo Vittorio Veneto-San Boldo (Tv)

1. Giacomo Rosato (Team Giorgi) 89 km in 2h14’21” (media 39,747 km/h)
2. Edward Cruz Martinez (Gs Massì) a 6”
3. David Zanutta (Team Tiepolo) a 14”
4. Nicolò Melini (Us Ausonia) a 57”
5. Jacopo Pignatti (Italia Nuova) a 59”
6. Marco Zanotto (Postumia 73) a 1’05”
7. Andrea Moretti (Industrial Forniture Moro) a 1’10”
8. Lorenzo Dalle Crode (Borgo Molino Vigna Fiorita) a 1’18”
9. Alessandro Avi (Campana Imballaggi) a 1’30”
10. Alessio Gerotto (Gottardo Giochi)

Autore
Luca Franchini
© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,515 sec.