ciclismo.sportrentino.it
SporTrentino.it
Pista

Europei: Matteo Bianchi bronzo nella team sprint under 23

Dopo Mattia Predomo, ecco Matteo Bianchi. Nella seconda giornata dei campionati europei di ciclismo su pista junior e under 23, in corso ad Anadia (Portogallo), è arrivata la seconda medaglia per i colori regionali. A conquistarla è stato il classe 2001 di Laives Matteo Bianchi, terzo nella team sprint under 23 assieme a Daniele Napolitano e a Matteo Tugnolo.

Bianchi (primo da destra) sul podio ad Anadia
Bianchi (primo da destra) sul podio ad Anadia

Gli azzurri hanno fatto segnare il terzo tempo nelle qualificazioni (44”989 alla media di 60,014 km/h), migliorato nella batteria del primo turno, in cui Bianchi e compagni hanno superato la Polonia (44”676 per l’Italia, 45”677 per i polacchi).
Un risultato che ha permesso all’Italia di conquistare il pass per la finale terzo e quarto posto, brillantemente vinta ai danni della Francia. Bianchi, schierato come ultimo uomo, ha trascinato il terzetto azzurro sul podio, vittorioso nella sfida per il bronzo con il tempo di 44”951, contro il 45”529 dei transalpini.
L’oro è andato alla Gran Bretagna (44”168), che ha superato per appena 6 millesimi la Germania (44”174).
Nella serata odierna Bianchi tornerà in pista per prendere parte alla prova del km da fermo. Intanto, in mattinata, sono andate in scena le qualificazioni della velocità (200 metri lanciati), con lo junior di Bronzolo Mattia Predomo autore del secondo miglior tempo: 10”168 il tempo del portacolori della Campana Imballaggi Geo&Tex Trentino (media 70,810 km/h). Primo posto per il polacco Marcin Marciniak (10”068).

Autore
Luca Franchini
© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,453 sec.