ciclismo.sportrentino.it
SporTrentino.it
Pista

Europei pista: Thomas Capra è quarto nel km da fermo

Quando veste la maglia azzurra Thomas Capra si esalta. Lo aveva fatto a inizio stagione alla Gand Wevelgem, siglando il colpaccio e conquistando la prima vittoria nella nuova categoria junior.
Lo ha fatto oggi ai campionati europei di ciclismo su pista di Anadia (Portogallo), dove il classe 2005 di Carzano ha mancato di poco l’appuntamento con la medaglia, chiudendo quarto nella prova del chilometro da fermo juniores.

Lo junior valsuganotto Thomas Capra
Lo junior valsuganotto Thomas Capra

Il valsuganotto ha cullato a lungo il sogno di centrare un posto nella top 3, che è svanito proprio nel finale, quando ha preso il via l’ultimo concorrente in gara, Matej Hytych.
Il portacolori della Repubblica Ceca, che figurava in vetta alla lista dei favoriti per la vittoria, ha chiuso con il tempo di 1’03”076 (media 57,074 km/h) e ha sbaragliato la concorrenza, andando a prendersi titolo e medaglia d’oro.
Sul podio, assieme a lui, sono saliti il tedesco Kenneth Meng (staccato di 225 millesimi) e lo spagnolo Benat Garaiar Pikabea (a 0”287), con Capra quarto a 0”598 dal vincitore.
Un risultato comunque ottimo per Capra, al suo primo campionato europeo. Il trentino si è reso protagonista di una gara in crescendo, settimo e nono ai primi due intermedi, posizioni poi andate a migliorare nella seconda parte della prova.

Stasera c'è Matteo Bianchi nella team sprint

Nella tarda serata odierna c’è attesa per l’under 23 di Laives Matteo Bianchi, che assieme ai compagni di squadra Daniele Napolitano e Matteo Tugnolo si giocherà la medaglia di bronzo della team sprint nel testa a testa contro la Francia. La lotta per il titolo sarà tra Gran Bretagna e Germania.
Gli azzurri hanno aperto la giornata facendo segnare il terzo tempo in batteria (44”989, alla media di 60,014 km/h), migliorato nella sfida del primo turno, in cui Bianchi & Co. hanno superato la Polonia (44”676 per l’Italia, 45”677 per i polacchi).
Bianchi sarà poi impegnato nella velocità, nel km da fermo e nel keirin, mentre l’altro regionale presente ad Anadia, Mattia Predomo, dopo il bronzo conquistato nella team sprint junior tornerà in pista per la velocità e il keirin.

Classifica chilometro fermo junior

1. Matej Hytych (Cze) 1’03”076 (media 57,074 km/h)
2. Kenneth Meng (Ger) a 0”225
3. Benat Garaiar Pikabea (Spa) a 0”287
4. Thomas Capra (Ita) a 0”598
5. Torben Osterheld (Ger) a 0”888
9. Lorenzo Anniballi (Ita) a 1”736

Autore
Luca Franchini
© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,516 sec.