ciclismo.sportrentino.it
SporTrentino.it
Pista

Bis di Mattia Predomo agli Italiani, oro nel km da fermo

Mattia Predomo ha concesso il bis ai campionati italiani juniores di ciclismo su pista di Noto, in Sicilia. Dopo essersi imposto nel keirin nella giornata inaugurale, il portacolori della Campana Imballaggi Geo&Tex Trentino si è ripetuto imponendosi nel Km da fermo.

Il podio con Predomo in maglia tricolore
Il podio con Predomo in maglia tricolore

Il classe 2004 di Bronzolo ha coperto i 1000 metri di gara in 1’06”902, staccando nettamente il secondo classificato, il ligure Luca Giaimi (Team F.lli Giorgi), che ha fermato il cronometro sul tempo di 1’08”582. Bronzo per il piemontese Stefano Minuta (Gb Junior Team) in 1’08”764.
Predomo ha così conquistato la quinta maglia tricolore della carriera. A Noto ne ha indossate due, quella della velocità e del Km da fermo, andate ad aggiungersi a quelle conseguite da allievo nel 2020 (velocità e keirin) e a quella vestita nel 2021 (nella velocità) alla prima stagione tra gli junior.
In Sicilia, Mattia ha preso parte anche al torneo della velocità, presentandosi al via nelle vesti di favorito numero uno per il titolo. Dopo aver staccato nettamente il miglior tempo in qualifica, l’alfiere della Campana Imballaggi Geo&Tex Trentino è stato squalificato per essere transitato sulla linea azzurra che delimita la pista. Una decisione che ha fatto discutere, ma la giuria è stata irremovibile.
Predomo ha così visto sfumare un possibile tris, ma i campionati italiani di Noto gli hanno comunque regalato nuove conferme, una importante iniezione di fiducia in vista degli appuntamenti clou della stagione, ovvero Europei e Mondiali.

Autore
Luca Franchini
© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,469 sec.