SporTrentino.it
Il podio della settimana

Capra e Iacomoni infiammano la Bolghera, Magagnotti chiude a 14

C’era grande attesa per gli atleti di casa al Giro della Bolghera. C’era attesa per Thomas Capra, che all’ultima corsa da allievo ha voluto fare le cose in grande ed è andato a prendersi la vittoria. C’era attesa per il giovane Federico Iacomoni, che a propria volta è stato grande protagonista nella corsa “regina”, quella riservata agli under 23 ed élite, nella giornata in cui Alessio Magagnotti ha chiuso la stagione agonistica a braccia alzate.
Tre ragazzi di prospettiva, tre giovani corridori che meritano un posto sul nostro “podio della settimana”.

1. THOMAS CAPRA (Allievo, Veloce Club Borgo)

Thomas Capra si è congedato dalla categoria Allievi a suo modo, facendo quello che meglio gli riesce, vincere. L’ultimo successo da under 16 è arrivato nella gara più sentita dai trentini, il Giro della Bolghera, dove il promettente atleta di Carzano ha conquistato l’ottava affermazione stagionale. Un ottimo bottino e chissà cosa sarebbe potuto essere senza la frattura alla clavicola che nel mese di luglio, nel momento clou della stagione, ha frenato la corsa del portacolori del Veloce Club Borgo. Quel che è stato è stato: ora Capra guarda a quel che sarà, al debutto tra gli juniores nel 2022 con la maglia del Team Assali Stefen.

2. FEDERICO IACOMONI (Under 23, Iseo Rime Carnovali)

Non ha vinto, ma ha sicuramente convinto. Federico Iacomoni ha onorato al meglio la corsa di casa, il Giro della Bolghera, vissuto da grande protagonista. Il 19enne di Gardolo è stato tra i promotori della fuga a quattro che ha deciso la gara e si è conquistato un posto sul podio. Vincere sarebbe stato altra cosa, ma salire sul podio alla Bolghera al primo anno tra i dilettanti non è certo risultato da buttare. La tenacia, il coraggio e la grinta messa in sella dall’ex portacolori di Forti e Veloci e Campana Imballaggi rappresentano un’ottima base su cui costruire il futuro agonistico.

3. ALESSIO MAGAGNOTTI (Esordiente, Cc Forti e Veloci)

Il classe 2007 di Avio conserverà un gradito ricordo del 2021, chiusa a braccia alzate. Magagnotti ha vinto anche l’ultima corsa della stagione, sulle strade mantovane di Marcaria, centrando la 14esima affermazione stagionale. Un successo che gli ha garantito il primato nella classifica nazionale di categoria, meritato premio per quanto fatto vedere durante l’intera annata agonistica. Magagnotti ha vestito la maglia di campione provinciale, ha visto svanire la possibilità di vestire quella tricolore a causa di una caduta, ma si è poi rifatto andando a trionfare alla Coppa di Sera, emulato dal compagno di squadra Brandon Fedrizzi. I due hanno conquistato in totale 29 vittorie, mentre 32 sono state quelle totali della formazione Esordienti del Cc Forti e Veloci, che scende di sella tra gli applausi.

Autore
Luca Franchini
© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,438 sec.