SporTrentino.it
Allievi

Assolo di Elia Andreaus nel Vicentino, 2° Pizzato

Dopo aver messo in bacheca il titolo di campione trentino, conquistato domenica scorsa a Romagnano da Thomas Capra, il Veloce Club Borgo ha trovato un nuovo acuto sulle strade di Corlanzone di Alonte, in provincia di Vicenza, dove è arrivato il secondo acuto stagionale di Elia Andreaus, accompagnato sul podio dal bolzanino Andrea Pizzato, secondo classificato a 22” dal vincitore.

Il podio con Elia Andreaus al centro
Il podio con Elia Andreaus al centro

Erano 74 i chilometri di gara, distribuiti lungo otto tornate di un circuito di 6,8 chilometri, seguiti da due giri di un ulteriore circuito, caratterizzato dalla salita di Monticello di Lonigo, un’ascesa impegnativa di due chilometri.
Andreaus è stato tra i promotori della fuga nata attorno al cinquantesimo chilometri di gara e ha poi preso il largo in solitaria. Il promettente atleta diretto in ammiraglia da Nico Pasini ha sferrato l’attacco decisivo a 19 chilometri dal traguardo, tagliato a braccia alzate con 22” sui primi inseguitori, il bolzanino del Gs Alto Adige Andrea Pizzato e Leonardo Vesco dell’Us Biassono, secondo e terzo.

L'arrivo vittorioso di Elia Andreaus
L'arrivo vittorioso di Elia Andreaus

Quinto il neo campione trentino Thomas Capra, seguito in scia dall’altro alfiere del Gs Alto Adige Alan Zanolini, ottavo.
Per Andreaus, atleta al primo anno in categoria, si tratta del secondo successo del 2021, dopo quello centrato a Laives il 6 giugno scorso.

ORDINE D'ARRIVO
1. Elia Andreaus (Vc Borgo) 74 km in 1h58’14” (media 37,553 km/h)
2. Andrea Pizzato (Gs Alto Adige) a 22”
3. Leonardo Vesco (Us Biassono) st
4. Michele Daffini (Progetto Ciclismo Rodengo Saiano) a 45”
5. Thomas Capra (Veloce Club Borgo) st
6. Angelo Monister (Sc Mincio-Chiese) st
7. Matteo Cattelan (Vc Schio) st
8. Alan Zanolini (Gs Alto Adige) st
9. Marco Martini (Cycling Team Petrucci) st
10. Leonardo Rossi (Bruno Gaiga) st

Pezzani, Beretta e Marchese nella top 10 nel Fiorentino

Trasferta positiva per gli Allievi della Ciclistica Dro, che hanno raccolto un tris di piazzamenti nella top 10 al 6° Trofeo Bar Pasticceria Italia, gara per Allievi andata in scena a Borgo San Lorenzo, in provincia di Firenze. La corsa è stata caratterizzata da una fuga a cinque, in cui è riuscito a inserirsi Marco Pezzani, già protagonista di una bella azione al campionato provinciale di Romagnano sette giorni fa.

Il portacolori della Ciclistica Dro Marco Pezzani
Il portacolori della Ciclistica Dro Marco Pezzani

Il drappello dei battistrada è riuscito a prendere il largo e si è giocato la vittoria allo sprint al termine dei 76 chilometri di gara. A spuntarla è stato il portacolori del Team Fortebraccio Tommaso Brunori, con Pezzani quinto. Sesto, staccato di 1’06”, l’altro portacolori della Ciclistica Dro Tommaso Beretta. Decimo Tommaso Marchese, anche lui in forza al club presieduto da Geltrude Berlanda.

ORDINE D'ARRIVO
1. Tommaso Brunori (Fortebraccio) 76 km alla media di 39,310 km/h
2. Christian Moroni (Team Pieri)
3. Samuele Franchi (Albergo del Tongo)
4. Valentina Mercatali (Gs Olimpia)
5. Marco Pezzani (Ciclistica Dro)
6. Tommaso Beretta (Ciclistica Dro) a 1'06"
7. Riccardo Lorello (Fosco Bessi) a 1'47"
8. Alessandro Failli (Gs Olimpia)
9. Matteo Pepi (Team Pieri)
10. Tommaso Marchese (Ciclistica Dro)

Autore
Luca Franchini
© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,422 sec.