SporTrentino.it
Il podio della settimana

Il poker di Capra, il bis di Fedrizzi, i podi dei giovani biker

L’avvio di stagione è stato scoppiettante per le giovani leve del ciclismo trentino. Anche nel primo weekend di maggio sono arrivate vittorie e podi a raffica, con la quarta affermazione stagionale (in sei gare) dell’allievo del Veloce Club Borgo Thomas Capra, il secondo successo dell’esordiente del Club Ciclistico Forti e Veloci Brandon Fedrizzi e i tanti piazzamenti nella top 3 conseguiti dai giovani biker di Polisportiva Oltrefersina, Bike Movement e Us Litegosa. Per tutti loro c’è un meritato posto sul nostro “podio della settimana”.

1. THOMAS CAPRA (Allievo, Veloce Club Borgo)

Non c’è due senza tre e il quattro vien da sé. Il detto fa al caso di Thomas Capra, anche se nello sport le vittorie non vengono da sole, ma bisogna costruirle. Dopo i successi conquistati in sequenza a Monsano, Buja e al Trofeo della Vittoria, l’allievo del Veloce Club Borgo ha calato il poker a San Pietro in Cariano (Verona), chiudendo a braccia alzate una fuga di 30 chilometri condotta in buona parte assieme al bolzanino Filippo Serafini (Libertas Laives). Un’affermazione arrivata a coronamento di un weekend aperto sabato primo maggio con un terzo posto a Illasi, sempre nel Veronese.Capra è sempre più leader della classifica nazionale di categoria e l’impressione è che, dopo il quattro, sia destinato ad arrivare anche il cinque.

2. BRANDON FEDRIZZI (Esordiente 1° anno, Forti e Veloci)

L’esordiente del Club Ciclistico Forti e Veloci ci ha preso gusto. Dopo essersi sbloccato a Dro, dove ha centrato la prima vittoria nella categoria Esordienti, il bolzanino tesserato per il club rossoblù ha subito concesso il bis e si è imposto anche sulle strade veronesi di San Pietro in Cariano, sfruttando la salita inserita nel finale di percorso per fare la differenza. È ancora presto per le celebrazioni, ma il giovane Fedrizzi sta dimostrando di avere buone qualità. Da coltivare.

3. MTB GIOVANILE (Oltrefersina, Bike Movement, Litegosa)

Il primo weekend di maggio ha riservato grandi soddisfazioni ai giovani biker trentini. Ne ha riservata più d’una al team Bike Movement, che sta raccogliendo i primi frutti del lavoro iniziato cinque anni fa. Domenica a Farra di Soligo (Treviso) Tommaso Gabrielli e Giacomo Castellan sono saliti assieme sul podio (secondo e terzo) nella gara riservata agli Esordienti 1° anno. Per Castellan era arrivato anche un terzo posto il giorno precedente a Cogollo del Cengio, che va ad aggiungersi al successo conquistato a Caneva a fine aprile. Nel fine settimana appena andato in archivio, assieme a Castellan e Gabrielli, hanno raccolto applausi anche gli atleti della della Polisportiva Oltrefersina Mattia Stenico, Vittoria Pietrovito e Lorenzo Baitella (saliti tutti sul podio) e la esordiente dell’Us Litegosa Nicole Azzetti, che ha centrato un doppio piazzamento nella top 3.

Autore
Luca Franchini
© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,406 sec.