SporTrentino.it
Varie

Domenica 27 giugno il 2° Gran Premio Palafitte Fiavé

Il comitato organizzatore della Tre Giorni Comano Dolomiti ha atteso fino all’ultimo, poi ha preso la decisione definitiva. Il weekend internazionale dedicato al ciclismo giovanile tornerà nelle Valli Giudicarie Esteriori nell’estate 2022.
Non ci sarà la seconda edizione della manifestazione che ha debuttato con successo nel 2019, e che verrà riproposta nella formula tradizionale nel 2022, ma anche nell’annata in corso le promesse delle due ruote animeranno le strade dell’apprezzata località trentina, dando vita a una lunga e intensa giornata di corse, con in palio il 2° Gran Premio Palafitte di Fiavé.

Un'immagine del Gp Palafitte Fiavé del 2019
Un'immagine del Gp Palafitte Fiavé del 2019

La data scelta è quella di domenica 27 giugno, con ben quattro gare in programma, due al femminile e altrettante al maschile. Al mattino ci saranno le corse riservate alle Esordienti Donne e alle Allieve, nel pomeriggio quelle riservate ai pari categoria maschi, Esordienti e Allievi.
«Abbiamo aspettato fino alle fine prima di prendere una decisione – spiega Angelo Zambotti, presidente del comitato organizzatore della Tre Giorni Comano Dolomiti, che per la parte tecnica si affida al collaudato staff della Società Ciclistica Storo - Vista la situazione legata alla pandemia, abbiamo deciso di organizzare una giornata di gara anziché tre come da programma».
Non ci saranno, dunque, la Notturna delle Terme di Comano (una gara tipo pista) e la CronoBleggio (prova a cronometro con arrivo nel Borgo di Rango), che erano state originariamente messe in calendario per venerdì 25 e sabato 26 giugno.
«Sia nel caso della notturna che della CronoBleggio sarebbe stato difficile evitare assembramenti e avremmo rischiato di snaturarle, perché uno dei loro elementi caratterizzanti è proprio la spettacolarità – aggiunge Zambotti – Due gare che gli appassionati hanno apprezzato proprio perché possono seguirne da vicino l’intero sviluppo, godendosi anche i panorami e i paesini della valle. Abbiamo così scelto di disputare solo le corse su strada, sia per la formula di gara che per il fatto che sono le uniche che interessano l’intera zona».
Il percorso ricalcherà grosso modo quello dell’edizione 2019. «A differenza di due anni fa, proporremo anche la corsa su strada per gli Esordienti maschi e lo faremo nell’ottica di inserirla nella prossima edizione della Tre Giorni Comano Dolomiti – conclude Zambotti – In questo particolare momento non è facile organizzare manifestazioni, ma facciamo volentieri uno sforzo per i ragazzi, per i nostri paesi che vogliono tornare a vivere qualche giornata di festa e per le tante persone che ci hanno chiamato e che hanno manifestato la voglia di tornare nella nostra valle».
Il Gran Premio Palafitte di Fiavé sarà uno dei primi eventi sportivi del 2021 nelle Giudicarie Esteriori. Per chi raggiungerà la valle in quel periodo ci sarà anche la possibilità di visitare il Villaggio delle Palafitte di Fiavé, che verrà inaugurato proprio nel mese di giugno. Un ideale incontro di sport, cultura e turismo, con la possibilità di visitare il rinomato sito archeologico palafitticolo patrimonio Unesco che verrà sfiorato dal tracciato di gara.

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,422 sec.