SporTrentino.it
Pista

Mattia Predomo è campione italiano del keirin

Dopo essersi laureato campione provinciale dell’omnium a Mori il mese scorso, Mattia Predomo ha centrato il bersaglio grosso ai campionati italiani giovanili di ciclismo su pista a San Giovanni al Natisone (Udine) e ha conquistato la medaglia d’oro del keirin Allievi.
Il promettente portacolori della Libertas Laives ha letteralmente dominato la volata che ha assegnato le medaglia, concedendosi pure il lusso di oltrepassare la linea bianca d’arrivo a braccia alzate. Un urlo di gioia a cui hanno fatto seguito gli applausi del pubblico presente al velodromo friulano, a precedere la vestizione della maglia tricolore.

L'esultanza di Mattia Predomo sulla linea d'arrivo
L'esultanza di Mattia Predomo sulla linea d'arrivo

Nella finale per il titolo, Predomo ha preceduto Lorenzo Anniballi della Polisportiva Fiumicinese e Andrea Puliafico dell’Us Azzanese, rispettivamente medaglia d’argento e di bronzo.
Galvanizzato dal successo nel keirin, Predomo oggi ha fatto segnare il miglior tempo nelle qualificazioni della velocità (11”665 sui 200 metri). L’appetito, si sa, vien mangiando, con Predomo che ora proverà a concedere il bis. Con una maglia tricolore già in valigia.

Mattia Predomo con la maglia tricolore
Mattia Predomo con la maglia tricolore

Finale Keirin

1. Mattia Predomo (Libertas Laives)
2. Lorenzo Anniballi (Pol. Fiumicinese)
3. Andrea Puliafico (Us Azzanese)
4. Filippo Borello (Pedale Senaghese)
5. Mirko Fontana (Team Giorgi)
6. Daniel Vitale (Pedale Senaghese)

Autore
Luca Franchini
© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,125 sec.