SporTrentino.it
Professionisti

Sei “pro” trentini in sella, tra Spagna e Francia

Nonostante le difficoltà legate alla pandemia, che hanno portato alla cancellazione di alcune corse di inizio stagione, il 2021 del ciclismo professionistico sta entrando nel vivo. Nel prossimi giorni saranno cinque i corridori trentini impegnati in gara, tra Francia e Spagna.
Dopo il settimo posto conquistato al debutto al Grand Prix Cycliste la Marseillaise, torna in sella Matteo Trentin, che da giovedì 11 a domenica 14 febbraio sarà impegnato al Tour de la Provence, corsa a tappe francese di quattro giorni. Delle quattro frazioni, proibitiva per il valsuganotto del Team Uae Emirates quella con arrivo al Mont Ventoux (la terza), ma nelle altre il vice campione del mondo 2019 potrà giocare le proprie carte, andando a caccia del primo successo stagionale. Assieme a Trentin, il Team Uae Emirates schiererà Camilo Ardila, Sven Erik Bystrom, Valerio Conti, Alessandro Covi, Alexander Kristoff e Vegard Stake Laengen.

Matteo Trentin (Team Uae Emirates)
Matteo Trentin (Team Uae Emirates)

In Francia sarà in gara anche Gianni Moscon, che è chiamato a riscattare un 2020 anonimo. Il 26enne di Livo, al debutto stagionale, è stato inserito nel roster del Team Ineos, che sarà capitanato da Egan Bernal, uno dei più attesi nel tappone del Mont Ventoux.

Il 24enne perginese Nicola Conci
Il 24enne perginese Nicola Conci

Quartetto trentino alla Clasica de Almeria

Nel weekend, precisamente domenica 14 febbraio, si correrà anche in Spagna, alla Clasica de Almeria, dove il Trentino sarà rappresentato da quattro corridori.
Uno è il veterano Cesare Benedetti, schierato al via dalla Bora Hansgrohe, squadra che ha vinto le ultime due edizioni della corsa con il velocista tedesco Pascal Ackermann, quest’anno però assente. Oltre a Benedetti, in gruppo ci saranno anche il perginese della Trek Segafredo Nicola Conci (al debutto stagionale) e i due neoprofessionisti della Eolo Kometa Samuele Rivi e Davide Bais: entrambi hanno già gareggiato in stagione, sempre in Spagna (alla Classica Comunitat Valenciana), dove hanno lavorato per il velocista della squadra Luca Pacioni, sesto all’arrivo.

Davide Bais, neoprofessionista della Eolo Kometa
Davide Bais, neoprofessionista della Eolo Kometa

Sarà probabilmente così anche domenica, in una corsa che presumibilmente si concluderà allo sprint. La Eolo Kometa punterà su Manuel Belletti e Luca Pacioni.

Autore
Luca Franchini
© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,422 sec.