SporTrentino.it
Fuori Regione

Magagnotti vince ancora, Battisti e Smarzaro d’argento

Dopo la trionfale cavalcata dell’under 23 Davide Bais, vittorioso sabato a Montevarchi, anche nella prima domenica di ottobre i giovani corridori trentini si sono messi in luce sulle strade extra regionali, con il quarto successo stagionale dell’esordiente Alessio Magagnotti e i secondi posti dell’allieva Angelica Battisti e dell’under 23 Daniel Smarzaro.

Angelica Battisti (a sinistra) sul podio a Sarcedo
Angelica Battisti (a sinistra) sul podio a Sarcedo

ESORDIENTI: MAGAGNOTTI CALA IL POKER

Alessio Magagnotti, già vittorioso alla Coppa Dusevich a Volano a fine settembre, ha calato il poker stagionale, questa volta imponendosi sulle strade di Volta Mantovana. L’esordiente del primo anno tesserato per la Forti e Veloci ha preceduto al traguardo Marco Loda (Camignone), regalandosi l’ennesima soddisfazione del 2020.

Alessio Magagnotti può esultare ancora
Alessio Magagnotti può esultare ancora

A Volta Mantovana hanno gareggiato anche gli Allievi, con tre piazzamenti nella top 10 per i trentini in gara: il migliore è stato il portacolori del Cc Gardolo Valentino Kamberaj, quinto, con Lorenzo Cazzaniga (Forti e Veloci) settimo e Michael Moser (Ciclistica Dro) decimo.

ALLIEVE: BATTISTI SECONDA AL FOTOFINISH

Non è arrivata la vittoria, ma non sono mancati gli applausi per Angelica Battisti e per le “Borgo girls” a Sarcedo (Vicenza), teatro di una corsa per Allieve, con tutte le migliori interpreti della categoria schierate ai nastri di partenza.
La gara è andata in scena su un circuito di 7,8 chilometri con gli ultimi 1000 metri in salita, da ripetere sette volte. Nel corso della quinta e della sesta tornata, Andrea Casagranda ha provato due volte l’allungo, ripresa in entrambe le occasioni. A quel punto, la stessa Casagranda ed Erika Stenico si sono messe a servizio della compagna di squadra Angelica Battisti, protagonista nei 200 metri finali di una splendida rimonta, che l’ha portata a un solo centimetro dalla vittoria.
Il successo, infatti, è andato a Francesca Pellegrini (Valcar), con Battisti seconda davanti alla plurivittoriosa Eleonora Ciabocco (Team Di Federico). Nella stessa corsa, da segnalare anche il sesto posto della cembrana del Velo Sport Mezzocorona Sara Piffer, che nel convulso sprint conclusivo è finita contro le transenne, rimediando una frattura al dorso della mano.

SMARZARO 2° ALLA TORINO-BIELLA

Già secondo a Montevarchi sabato alle spalle di Davide Bais, Daniel Smarzaro ha conquistato un altro “argento” a sole 24 ore di distanza, conquistando la piazza d’onore alla 78esima edizione della Torino-Biella, corsa per élite e under 23.
Il valsuganotto del Team General Store si è inchinato solamente al francese classe 1996 Thibaud Santi Guilhem (Avc Aic En Provence), chiudendo a 1” di distanza dal vincitore. Terzo Simone Piccolo (Guerciotti Development).

Autore
Luca Franchini
© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,391 sec.