SporTrentino.it
Mtb

La Wilier 7C Force pedala per la solidarietà, contro il Covid-19

La Wilier 7C Force monta in sella per sostenere la causa di chi, in questo difficile momento, sta combattendo contro l’emergenza Covid-19. La squadra diretta da Massimo Debertolis ha sposato di buon grado l’iniziativa «Mtb Vs Covid-19» promossa da Alessio Seri, che ha organizzato per la giornata di sabato 28 marzo una “home race” su Zwift, il simulatore utilizzato dagli atleti per l’allenamento sui rulli.

Gli atleti della Wilier 7C Force 2020
Gli atleti della Wilier 7C Force 2020

La gara virtuale avrà inizio alle 9.30 del mattino, alla presenza di tanti big della mountain bike. Tra di loro ci saranno anche gli atleti della Wilier 7C Force, che prenderanno parte all’evento creato per promuovere una raccolta fondi in favore degli ospedali civili di Brescia e Papa Giovanni XXIII di Bergamo, la zona maggiormente colpita dal virus.
L’iscrizione alla gara sarà ad offerta libera, effettuabile con un bonifico sul conto con Iban IT43B0311171410000000000984 con causale “Mtb Vs Covid-19”.
«In un momento particolarmente difficile, è bello che ci siano iniziative di questo tipo e la nostra squadra non può che appoggiarle partecipando con i propri atleti e contribuendo a promuovere l’importante raccolta fondi – spiega Massimo Debertolis – Il nostro capitano Johnny Cattaneo, che vive nella Bergamasca, vive nel mezzo della situazione più critica del Paese e abbiamo nostri collaboratori che stanno vivendo giornate non facili. Noi siamo costretti a stare a casa, a vivere una situazione quasi irreale, ma facciamo fatica a percepire la gravità della cosa. Sabato ci saremo. Non sarà una semplice gara virtuale, ma un momento in cui tutti pedaleremo per solidarietà, per fare sentire la nostra vicinanza a chi sta lottando per la vita».

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,125 sec.