Dilettanti
sabato 23 novembre 2019
CICLISMO
Ciclomercato: cambio di maglia per Lucca e Rigatti
di Luca Franchini

Tommaso Rigatti ha scelto il Team Colpack per tentare l’assalto al professionismo e ha lasciato la General Store, dove a colmare il “vuoto” lasciato dalla sua partenza è arrivato Riccardo Lucca.
Chiuso il 2019, le promesse del ciclismo trentino stanno già pedalando verso il 2020, un’annata che potrà essere decisiva per il coronamento del sogno sportivo di alcuni under 23. In primis di Tommaso Rigatti, che nella stagione da poco conclusa ha compiuto un importante salto di qualità, mostrando di avere numeri e qualità per poter puntare in alto.

Tommaso Rigatti, passa dalla General Store al Team Colpack
Tommaso Rigatti, passa dalla General Store al Team Colpack

Il classe 1998 di Mori, che nelle categorie giovanili vestì le maglie di Sc Mori, Forti e Veloci e Ausonia, nel 2019 ha vinto quattro corse ed è salito altre due volte sul podio, catturando l’attenzione dei top club del ciclismo dilettantistico. Ad assicurarsi le prestazioni del moriano è stato il Team Colpack, che da quest’anno è in possesso di licenza Continental. Per Rigatti ci sarà, dunque, la possibilità di prendere il via anche ad alcune gare del calendario professionistico e di cominciare a prendere confidenza con quello che, se tutto dovesse andare secondo i piani e i desideri, potrebbe essere in futuro il suo mondo.

Zambelli e Davide Bais in rampa di lancio


Tra gli altri “osservati speciali” per la prossima stagione ci sono anche altri due classe 1998, compagni di squadra di Rigatti ai tempi della categoria Allievi con la Forti e Veloci. Samuele Zambelli, che ha poi seguito Rigatti anche all’Ausonia, è stato confermato dalla Iseo Serrature Rime, altra formazione Continental, mentre Davide Bais è ormai una pedina inamovibile dello scacchiere del Cycling Team Friuli, che quest’anno ha lanciato verso il professionismo suo fratello Mattia, nel 2020 con l’Androni Sidermec. Ad affiancarlo, nel team friulano, ci saranno – come già annunciato nelle scorse settimane - anche Edoardo Sandri, Andrea Debiasi e Martin Nessler.

Lucca dalla Work Service alla General Store


Il 2020 sarà il primo anno da élite, invece, per Riccardo Lucca, che si appresta a cambiare nuovamente squadra. Dopo aver vestito la maglia della Zalf (portata sul gradino più alto del podio al Giro della Bolghera nel 2017) e quella della Work Service Videa (con tre successi nel 2019, una tappa al Giro del Veneto e due al Giro di Nuova Caledonia), il 22enne roveretano nel 2020 passerà alla General Store, dove troverà gli altri due trentini Daniel Smarzaro e Lorenzo Visintainer.

Riccardo Lucca a braccia alzate in Nuova Caledonia
Riccardo Lucca a braccia alzate in Nuova Caledonia

Dorigoni al Team Monti


Nella prossima stagione cambierà squadra anche Jakob Dorigoni, che è rientrato alle gare domenica scorsa al ciclocross di Saccolongo dopo un infortunio ed è subito salito sul podio, terzo classificato. Il 21enne di Vadena, che quest’anno ha gareggiato con il Team Colpack, nel 2020 difenderà i colori di una nuova formazione Continental italiana, il Team Monti, diretto da Riccardo Magrini.

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,125 sec.

Inserire almeno 4 caratteri