Professionisti
venerdì 20 settembre 2019
CICLISMO
Mattia Bais nella top 20 alla Coppa Sabatini
di Luca Franchini

Mattia Bais ha conquistato un più che onorevole piazzamento nella top 20 alla Coppa Sabatini, quarta "tappa" del suo stage tra i professionisti con la maglia dell’Androni Sidermec. Dopo aver preso parte alla Coppa Agostoni (36° all’arrivo), alla Coppa Bernocchi (85°) e al Giro della Toscana (27°), il 22enne corridore trentino (compirà 23 anni il 19 ottobre prossimo) si è messo in luce alla Coppa Sabatini, a Peccioli, dove si è classificato 19° a 2’23” dal vincitore Alexey Lutsenko, appena alle spalle di corridori come Albasini e Visconti, giusto per citarne alcuni.

Mattia Bais con la maglia dell'Androni Sidermec
Mattia Bais con la maglia dell'Androni Sidermec

La corsa è stata caratterizzata da una fuga di 15 corridori, nata al 20° dei 195,9 km di gara, alla presenza anche del campione colombiano Egan Bernal e dell’azzurro Davide Formolo.
Al km 112 Lutsenko se n’è andato in solitaria e ha poi concretizzato con la vittoria la sua splendida cavalcata di solitaria di oltre 70 km.
Alle sue spalle hanno chiuso il bresciano della Bahrain-Merida Sonny Colbrelli, Simone Velasco della Neri Sottoli e Kristian Sbaragli della Israel Cycling, classificatisi nell’ordine a 1’03” dal vincitore. A 1’59” Filippo Ganna, quindi un gruppetto allungato di una ventina di corridori, con un brillante Mattia Bais, 19° a 2’20” dopo aver lavorato per il compagno di squadra Andrea Vendrame, nono.
Viste le ottime impressioni destate in questi giorni, il classe 1996 trentino verrà schierato anche domani al via del Memorial Pantani e dovrebbe poi prendere parte a tutte le altre classiche italiane di fine stagione, nell'ordine Trofeo Matteotti (domenica), Giro dell'Emilia, Trofeo Beghelli, Tre Valli Varesine, Milano-Torino e Gran Piemonte.
Sognando il professionismo. Un sogno che, per quanto visto e per quanto detto dalla strada, si fa sempre più concreto.

Ordine d’arrivo


1. Alexey Lutsenko (Astana) 4:22:57
2. Sonny Colbrelli (Bahrain) a 1’03”
3. Simone Velasco (Neri) 1’04”
4. Kristian Sbaragli (Israel) st
5. Filippo Ganna (Ineos) a 1’59”
6. Davide Cimolai (Israel Cycling) 2’16”
7. Fabian Lienhard (Iam) st
8. Maroc Canola (Nippo) st
9. Andrea Vendrame (Androni Sidermec) st
10. Michael Albasini (Svizzera) st
11. Giovanni Visconti (Neri Sottoli) st
12. Davide Gabburo (Neri Sottoli) st
13. Julien Simon (Cofidis) st
14. Simone Consonni (Uae Emirates) st
15. Andrea Pasqualon (Wanty Gobert) st
16. Mauro Finetto (Delko Marseille) a 2’20”
17. Nikolay Cherkasov (Gazprom) st
18. Giullaume Martin (Wanty Gobert) st
19. Mattia Bais (Androni Sidermec) a 2’23”
20. Romain Combaud (Delko Marseille) st

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,125 sec.

Inserire almeno 4 caratteri