Varie
lunedì 2 settembre 2019
CICLISMO
A Bibano la 20ª di Capra, podi per Stenico, Galante e Andreaus

Prosegue all’insegna delle vittorie e dei record il 2019 di Thomas Capra, che nella prima domenica di settembre ha conquistato il 20° successo stagionale eguagliando il primato siglato nel 2016 dal modenese Francesco Calì (ora junior), capace anch’egli di vincere 20 corse in un’annata sportiva. E per Capra c’è ancora tutto il mese di settembre per andare a caccia del 21° sigillo, a partire dall’importante appuntamento di venerdì prossimo con la Coppa di Sera.
L’esordiente del secondo anno del Veloce Club Borgo, campione italiano di categoria, si è imposto domenica 1 settembre sul traguardo del 47° Gp Pollami Liliana a Bibano (Treviso), corsa di 36 km che ha visto al via 91 atleti.
Capra si è imposto in 54’56”, precedendo sulla linea d’arrivo Matteo De Monte (Libertas Ceresetto) e Paolo Leone (Team Spercenigo), con i compagni di squadra del vincitore Filippo Pasini e Nicolò Cuel 5° e 8°, a completare il successo del gruppo allenato dal diesse Luca Tognon.

L'esordiente Thomas Capra in azione in maglia tricolore
L'esordiente Thomas Capra in azione in maglia tricolore

Elia Andreaus: podio stagionale n° 18


Il Veloce Club Borgo è salito sul podio anche nella corsa riservata agli Esordienti primo anno (2006) grazie alla bella prova di Elia Andreaus. Quest’ultimo ha centrato il 18° piazzamento nella top 3 della stagione, preceduto all’arrivo da Filippo Cettolin (Vc San Vendemiano) e Davide Stella (Team Isonzo). Sempre tra gli Esordienti, ma a Calavagese (Brescia), ottavo posto per il classe 2005 chiesano dell’Ausonia Pescantina Davide Tarolli.

Erika Stenico terza a Martellago


Il Veloce Club Borgo continua a brillare non solo al maschile, ma anche con la squadra Allieve. Dopo i due podi conquistati da Angelica Battisti (un primo e un secondo posto nelle ultime due domeniche di agosto), è toccato a Erika Stecnico, che si è classificata terza al 3° Trofeo Smania Idea Casa, disputato sulle strade di Martellago (Venezia). A decidere la corsa è stata una volata, vinta da Beatrice Dal Pozzo (Giorgione) su Eleonora Ciabocco (Team Di Federico Pink) e sulla Stenico, ottima terza davanti a Emma Bernardi (Ciclismo Insieme), a Federica Savio (Uc Giorgione) e alla forte piemontese Francesca Barale (Pedale Ossolano), rispettivamente quarta, quinta e sesta.

Riccardo Galante sul podio a San Vittore (Verona)


Riccardo Galante è tornato a salire sul podio nella prima corsa disputata nel mese di settembre, terzo sul traguardo del Trofeo Combattenti e Reduci di San Vittore (Verona), gara di 80 km con 73 partenti (media di corsa 40,111 km/h). Il successo, grazie a una bella azione solitaria, è andata a Daniele Pandolfo (Hawaiki Roncà), con Cesare Chesini – compagno di squadra di Galante – che ha vinto la volata per il secondo posto davanti al chiesano dell’Ausonia Pescantina, a 1’55” dal vincitore. Sesto posto per Christian Moser della Libertas Laives.
Sempre tra gli Allievi, bene anche il bolzanino del Gs Alto Adige Andrea Dallago, quarto alla 48esima Giornata del Pedale a Fiumicello di Campodarsego (Padova), dove si è imposto Alessio Delle Vedove (Uc Mirano).

Marco Andreaus 8° alla Coppa Dino Diddi


In attesa della classicissima di casa, la Coppa d’Oro di domenica 8 settembre, Marco Andreaus ha conquistato un piazzamento di prestigio all’edizione numero 72 della Coppa Dino Diddi, altra gara di cartello per la categoria Allievi. Erano 95 i chilometri da percorrere, con arrivo ad Agliana, in provincia di Pistoia. La vittoria è andata al piemontese Manuel Oioli, che ha dato vita a una splendida fuga a due assieme al toscano Ludovico Crescioli (Sc Empoli), 2° classificato. Terzo il veneto Edoardo Zamperini, con Andreaus ottavo, nel mezzo tra Dario Igor Belletta (7°) e Diego Ressi (9°).

La squadra Allievi del Vc Borgo che ha preso parte alla Coppa Dino Diddi
La squadra Allievi del Vc Borgo che ha preso parte alla Coppa Dino Diddi

I fratelli Sara e Christian Piffer piazzati


Sara settima, Christian quinto. Domenica 1 settembre sono arrivati due piazzamenti nella top 10 per i due fratelli cembrani in forza al Velo Sport Mezzocorona. La esordiente Sara Piffer si è classificata settima a Martellago (Venezia), dove si è imposta Beatrice Bertolini (MB Victory Team). Nella stessa corsa, doppio piazzamento per il club valsuganotto Team 1971, con la “primo anno” Virginia Iaccarino decima e Sara Calovi dodicesima.
L’allievo Christian Piffer, invece, è stato tra i protagonisti del Trofeo Tre Valli Orobiche, a Valbrembilla (Bergamo), corsa che presentava un impegnativo arrivo in salita (500 metri al 18%). A imporsi è stato il portacolori del Cycling Team Friuli Gabriel Musizza.

Junior: Bortolotti 10° a Calvagese della Riviera


Un buon piazzamento è arrivato anche nella categoria juniores, con l’ex Ciclistica Dro Francesco Bortolotti decimo al Trofeo Alba Rosa di Calvagese della Riviera, corsa di 103 km con 157 partenti. Lo junior ora in forza all’Uc Valle di Non, allenato dal direttore sportivo Enzo Iachelini, ha chiuso con 22” di ritardo dal vincitore, Gabriele Arzilli della Stabbia Ciclismo. La media di gara è stata di 38,218 km/h, che testimonia la durezza del percorso.

Francesco Bortolotti assieme al Diesse Iachelini e ai compagni di squadra
Francesco Bortolotti assieme al Diesse Iachelini e ai compagni di squadra

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,109 sec.

Inserire almeno 4 caratteri