Juniores
mercoledì 28 agosto 2019
CICLISMO
I trentini per il Giro della Lunigiana

Sarà una rappresentativa trentina a trazione Team Campana Imballaggi Rotogal quella che, dal 29 agosto all’1 settembre, prenderà parte all’edizione numero 44 del Giro della Lunigiana, gara a tappe internazionale per juniores.
Saranno sei gli atleti che vestiranno la maglia del comitato provinciale nella prestigiosa corsa ligure: quattro di loro sono tesserati per la squadra del direttore sportivo Alessandro Coden e rispondono ai nomi di Edoardo Zambanini, Edoardo Sandri, Davide Coser e Samuel Slomp. Assieme a loro ci saranno i due portacolori della Pavoncelli Ausonia (la branchia trentina del club veronese) Emanuele Benedetti e Andrea Debiasi.

Il droato del Team Campana Imballaggi Rotogal Edoardo Zambanini
Il droato del Team Campana Imballaggi Rotogal Edoardo Zambanini

La squadra si presenta ben assortita: Zambanini - che in stagione ha vestito più volte la maglia azzurra, con tanto di decimo posto agli Europei su strada – sarà il “faro” e l’uomo di esperienza della squadra, che per le tante salite inserite nel percorso di gara potrà contare sul “grimpeur” Sandri. Il valsuganotto è stato recentemente protagonista al Giro d’Austria, dove ha avuto modo di mettersi in luce anche Samuel Slomp, che in stagione vanta un successo, quello conquistato a fine giugno nella gara di casa di Lavis.

I due atleti della Campana Imballaggi Samuel Slomp ed Edoardo Sandri in azione
I due atleti della Campana Imballaggi Samuel Slomp ed Edoardo Sandri in azione

Zambanini, dal canto suo, vanta un’affermazione e altri sei podi nel 2019, nonché un’ottima costanza di risultati, non ultimo il quarto posto ai campionati italiani di categoria.
Recentemente si è messo in mostra anche l’ex Forti e Veloci Andrea Debiasi, che il 21 luglio ha conquistato il primo successo stagionale a Corrubbio di Negarine (Verona), dove ha preceduto Zambanini e il compagno di squadra Davide De Cassan. Anche lui potrà dire la sua, al pari di Emanuele Benedetti (cugino del professionista Cesare) e Davide Coser, che completano il sestetto trentino.

Il podio del Memorial Luciano Zanetti con Debiasi (1°) e Zambanini (2°)
Il podio del Memorial Luciano Zanetti con Debiasi (1°) e Zambanini (2°)

Il 44° Giro della Lunigiana si svilupperà su quattro giornate, che si annunciano particolarmente impegnative. La prima tappa (giovedì 29 agosto) misurerà 100 km e porterà i concorrenti da Lerici a La Spezia, con un lungo susseguirsi di saliscendi e, nel finale, il Gpm di prima categoria di Biassa (3,7 km all’8,6% di pendenza media).
La seconda giornata, invece, si svilupperà su due semitappe: la prima (Aulla-Castelnuovo Magra di 70,6 km) sarà quasi totalmente pianeggiante, con Zambanini atteso protagonista, mentre la seconda proporrà la breve cronoscalata di 4,5 km (al 5,4% di pendenza) da Bocca di Magra a Montemarcello.
Sabato 31 agosto toccherà alla impegnativa Massa-Casette di 113 km, con la doppia ascesa della Foce (1,9 km all’11,5%) e, nel finale, la salita di 3,2 km all’8,1% che porta all’arrivo. La chiusura spetterà alla Fiumaretta-Luno di 107,7 km, che proporrà il doppio Gpm di prima categoria di Ortonovo Paese, affrontato l’ultima volta a 16 km dal traguardo.
La squadra del comitato trentino sarà diretta dal componente della commissione regione Stefano Sartori, che si avvarrà della collaborazione del tecnico Alessandro Coden, del massaggiatore Mirco Consolati e del meccanico Flavio Bontorin.

La rappresentativa trentina per il Giro della Lunigiana


Emanuele Benedetti (Pavoncelli Ausonia)
Davide Coser (Team Campana Imballaggi Rotogal)
Andrea Debiasi (Pavoncelli Ausonia)
Edoardo Sandri (Team Campana Imballaggi Rotogal)
Samuel Slomp (Team Campana Imballaggi Rotogal)
Edoardo Zambanini (Team Campana Imballaggi Rotogal)
Riserve
Francesco Bortolotti (Uc Valle di Non)
Cristofer Pellegrini (Us Montecorona Mak Multipli Arcese)
Alessio Zanei (Team Campana Imballaggi Rotogal)

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,156 sec.

Inserire almeno 4 caratteri