Varie
venerdì 7 luglio 2017
CICLISMO
Italiani Terme di Comano: domani il via con le gare femminili

L'attesa è terminata alle Terme di Comano. Domani prenderà il via l'edizione 2017 dei Campionati Italiani Esordienti e Allievi di ciclismo su strada, che per il secondo anno consecutivo si svolgeranno sulle strade delle Giudicarie Esteriori e verranno aperti dalle tre gare femminili, con altrettante maglie tricolori in palio.
Alle 9 ci sarà la partenza della gara Esordienti del primo anno, seguita alle 12 dalla corsa Esordienti secondo anno e, dulcis in fundo, da quella riservata alle Allieve, con start previsto alle ore 15. In totale sono 401 le ragazze in gara, di cui ben 199 Allieve. Numeri di assoluto spessore, che confermano l'appeal della località trentina e la bontà dell'organizzazione curata dalla Società Ciclistica Grafiche Zorzi di Storo e dall'Apt Terme di Comano-Dolomiti di Brenta.
Tra di loro c'è la piemontese Eleonora Gasparrini, che sogna il bis alle Terme di Comano dopo il titolo conquistato dodici mesi fa tra le Esordienti secondo anno. A rafforzare le ambizioni della piemontese ci sono le sette vittorie già inanellate nella stagione in corso - la prima per lei nella nuova categoria - che la pongono in vetta alla classifica nazionale. La portacolori del Nonese Cycling Team proverà a ripetersi e a centrare una prestigiosa doppietta, ma dovrà vedersela con tante agguerrite avversarie. Guardando alle principali candidate al podio, spiccano i nomi della veneta del Team Lady Zuliani Camilla Alessio (sesta lo scorso anno), dell'altra piemontese campionessa italiana Esordienti primo anno nel 2014 Arianna Corino (Racconigi Clycling Team) e della ravennate Sofia Collinelli (VO2 Team Pink), figlia dell'oro olimpico di Atlanta 1996 Andrea Collinelli. Tutte e tre vantano quattro vittorie nel 2017, ma non vanno dimenticate nemmeno Gaia Masetti della Inpa-San Vincenzo, quinta lo scorso anno nella gara Allieve e prima delle classe 2001, quindi l'emiliana Giorgia Mosconi, l'abruzzese Noemi Lucrezia Eremita e Lara Crestanello della Ciclismo Thiene, tutte con due successi all'attivo al pari della portacolori del Gs Mendelspeck Veronica Zaninelli. Saranno in gara anche la medaglia d'argento e bronzo Esordienti secondo anno 2016, ovvero la valdostana Sylvie Truc e la lombarda Sonia Rossetti.
Tra le atlete di casa, c'è grande attesa per la prova di Elisa Tonelli del Team Femminile Trentino, seconda alla giornata rosa di San Vendemiano domenica scorsa, e per la fiemmese del Mendelspeck Eleonora Capovilla, quattro volte sul podio in stagione.

L'arrivo di Eleonora Gasparrini agli Italiani delle Terme di Comano del 2016
L'arrivo di Eleonora Gasparrini agli Italiani delle Terme di Comano del 2016

Tra le Esordienti secondo anno, con 102 iscritte, proverà a ripetere il bel successo del 2016 la piemontese Francesca Barale (Pedale Ossolano), che si presenta al via della rassegna tricolore con due vittorie e tre secondi posti all'attivo nella stagione in corso. Proveranno a darle filo da torcere la medaglia di bronzo Esordienti primo anno 2016 Sabrina Ventisette, toscana della Sc Campi Bisenzio, Sara Fiorin della Cicli Fiorin (quattro successi nel 2017), la lombarda Emma Redaelli e la veneta Elena Contarin (Giorgione), giusto per citare alcune delle atlete più accreditate.
Tra le Esordienti primo anno, alla loro prima esperienza a un campionato italiano, gli occhi sono puntati sulla parmense del VO2 Team Pink Giulia Raimondi, che nel 2017 vanta già cinque affermazioni, mentre tre sono le vittorie finora conquistate da Federica Savio della formazione veneta Giorgione Aliseo. Puntano a ben figurare, tra le 100 iscritte, anche la marchigiana Eleonora Ciabocco, Chiara Baruzzi del Re Artù Factory Team, Francesca Pellegrini del Team Valcar e Giulia Miotto (Cc Este), con la pattuglia trentina guidata da Ylenia Campostrini del Veloce Club Borgo (un podio all'attivo nell'annata agonistica in corso).
Per tutte le corse, la partenza sarà a Fiavé e l'arrivo in via Cesare Battisti a Ponte Arche (Comano Terme). Le Esordienti del primo anno scatteranno alle 9 e le Esordienti del secondo anno alle 12: per entrambe le corse i chilometri da percorrere saranno 42,1, distribuiti su quattro tornate del circuito pressoché pianeggiante “Val Lomasone” e un giro del circuito “Delle Terme”, con la salita del Ponte dei Servi a vestire i panni del giudice supremo di gara. Le Allieve, invece, percorreranno 57,8 chilometri, con quattro giri del circuito “Val Lomasone”, quindi la salita verso Fiavé e Cavrasto, la successiva discesa verso Ponte Arche e due tornate del circuito “Delle Terme”.
Nel pomeriggio sempre di domani, alle ore 18, ci sarà la sfilata di tutti i comitati regionali, a precedere le tre corse maschili di domenica 10 luglio.
Per info e programma: www.termecomano2017.it

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,516 sec.

Inserire almeno 4 caratteri