SporTrentino.it
Under 23/Elite

Sinfonia trentina a San Daniele: vince Smarzaro, 3° Bais

Daniel Smarzaro primo, Davide Bais terzo, Samuele Zambelli quinto. È sinfonia trentina all’edizione numero 83 della Coppa Città di San Daniele, classicissima friulana per under 23 ed élite.
Dopo i secondi posti conquistati nel weekend a Montevarchi (dove si era imposto Davide Bais) e alla Torino-Biella, Smarzaro ha centrato il bersaglio grosso sulle strade della provincia di Udine, facendosi il regalo di compleanno anticipato: venerdì, infatti, il corridore cresciuto nel vivaio del Veloce Club Borgo compirà 23 anni.

L'esultanza all'arrivo di Daniel Smarzaro (foto Rodella)
L'esultanza all'arrivo di Daniel Smarzaro (foto Rodella)

Lo farà con un successo in più nel palmares, il primo del 2020, maturato al termine di una corsa in cui i trentini l’hanno fatta da padroni. I chilometri da percorrere in totale erano 152, distribuiti lungo otto tornate di un circuito di 19 chilometri, caratterizzato dalla salita al Castello d’Arcano e, nel tratto conclusivo, dal Muro del Macello Vecchio.
Ad accendere la corsa sono stati altri due trentini, Martin Nessler (Cycling Team Friuli) e Tommaso Rigatti (Colpack), che sono evasi dal gruppo assieme a Michele Gazzoli (Colpack) e sono stati ripresi a tre tornate dal termine.
Il gruppo è rimasto compatto fino all’ultimo giro, quando a provarci è stato il roveretano del Team General Store Riccardo Lucca. L’attacco sembrava poter essere quello buono, ma il corridore lagarino è stato ripreso al passaggio sotto il triangolo rosso dell’ultimo chilometro. La sua azione, però, ha fatto da trampolino di lancio a Daniel Smarzaro, che ha piazzato la stoccata vincente lungo la rampa finale del Muro del Macello Vecchio.
«Questo successo è tutto dedicato alla mia fidanzata a cui avevo promesso una vittoria prima della chiusura della stagione. Sono felice di aver vinto una classica prestigiosa e affascinante come quella di San Daniele» ha spiegato dopo il traguardo il vincitore.
Il primo dei battuti è stato lo sloveno Tilen Finkst, con Davide Bais terzo a 2”. Quinto il volanese Samuele Zambelli.

Il podio con Smarzaro al centro e Davide Bais a destra
Il podio con Smarzaro al centro e Davide Bais a destra

ORDINE D'ARRIVO

1. Daniel Smarzaro (General Store) 152,3 km in 3h27’20” (media 44,074 km/h)
2. Tilen Finkst (Slovenia)
3. Davide Bais (Cycling Team Friuli) a 2"
4. Filippo Bertone (Iseo Rime Carnovali)
5. Samuele Zambelli (Iseo Rime Carnovali)
6. Stefano Di Benedetto (Pedale Scaligero)
7. Michele Gazzoli (Colpack Ballan)
8. Stefano Gandin (Zalf Euromobil Désirée Fior)
9. Matteo Baseggio (General Store)
10. Nicolas Nesi (D'Amico UM Tools)

Autore
Luca Franchini
© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,438 sec.