SporTrentino.it
Under 23/Elite

Luca Colnaghi regala il 1° successo all’Uc Trevigiani-Campana

Luca Colnaghi ha regalato la prima, storica, vittoria alla Uc Trevigiani-Campana Imballaggi-Geo Tex, che ha raccolto il bottino pieno a Lucca, vincendo il Trofeo One Penny-Memorial Mauro Dinucci, corsa per under 23 ed élite.

Luca Colnaghi posa sul traguardo di Lucca
Luca Colnaghi posa sul traguardo di Lucca

Luca Colnaghi - che al termine della passata stagione aveva visto sfumare il passaggio al professionismo a causa di una controversa vicenda (culminata con tre mesi di sospensione) - ha subito trovato il giusto colpo di pedale e si è imposto in volata nella corsa toscana. Il classe 1999 di Lecco vuole dare il definitivo assalto al professionismo e a Lucca ha dimostrato di avere le carte in regole per realizzare il suo sogno sportivo, ottimamente supportato dai compagni di squadra, tra cui il trentino ex Montecorona Cristofer Pellegrini e i due fratelli Andrea e Davide Colnaghi.
Il vincitore si è tenuto alle spalle due portacolori della sua ex squadra, la Zalf, ovvero Stefano Gandin e Federico Guzzo. Diaciannovesimo il classe 2001 di Dro Edoardo Zambanini, che si è messo a disposizione dei compagni e sul traguardo ha pagato un ritardo di 9”.
«La salita all'interno del percorso non era una durissima, ma giro dopo giro c'è stata selezione – ha spiegato Luca Colnaghi - All'ultimo giro siamo rimasti in venti atleti, con Zalf Euromobil Desiree Fior e Team Qhubeka ben rappresentate, mentre io ero da solo. Sapevo che il rettilineo finale sarebbe stato adatto a me, sono partito un pò lungo nella volata, ma con la grinta e la cattiveria giusta sono riuscito a vincere. Ringrazio tutti i miei compagni di squadra, i nostri sponsor e i miei genitori Viviana e Fabio. Dopo le prime due gare dello scorso fine settimana, finalmente è arrivato il risultato a cui stavo mirando».

Il podio, con Luca Colnaghi al centro
Il podio, con Luca Colnaghi al centro

Assieme a Luca Colnaghi può esultare anche il direttore sportivo Alessandro Coden, che ha creduto fin da subito nel nuovo progetto, andato a unire sotto un’unica insegna la squadra trentina Campana Imballaggi e la storica Uc Trevigiani. «Abbiamo fatto una grande corsa e i complimenti vanno fatti a tutta la squadra, con una menzione particolare per Pellegrini e Andrea Colnaghi - ha commentato Coden - Luca è stato bravissimo perché ha sfruttato il treno della Zalf Fior ed è partito alla grande, anticipando tutti di due biciclette».

Ordine d'arrivo

1. Luca Colnaghi (Trevigiani Campana Geo Tex) 134 km in 3h06'21" (media 43,145 km/h)
2. Stefano Gandin (Zalf Euromobil Désirée Fior)
3. Federico Guzzo (Zalf Euromobil Désirée Fior)
4. Alessio Martinelli (Colpack Ballan)
5. Lorenzo Ginestra (Aran Cucine)
6. Kevin Bonaldo (Team Qhubeka)
7. Michele Corradini (Viris Vigevano)
8. Henok Mulueberhan (Team Qhubeka)
9. Filippo Mori (Gragnano)
10. Asbjorn Hellemose (Vc Mendrisio)
19. Edoardo Zambanini (Zalf Euromobil Desirée Fior) a 9"
Partiti: 190. Arrivati: 59.

Autore
Luca Franchini
© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,47 sec.