SporTrentino.it
Under 23/Elite

Sabato c'è la San Geo, con sei trentini al via

Come ormai da tradizione sarà la Coppa San Geo, giunta alla 97esima edizione, ad aprire il calendario dilettantistico italiano. Tra i 203 iscritti alla classica bresciana, aperta ad under 23 ed élite, ci sono sei trentini, con il volanese Samuele Zambelli (Iseo Rime Carnovali) e il valsuganotto Daniel Smarzaro (D’Amico Um Tools) tra gli osservati speciali, entrambi classe 1998, al primo anno da élite, pronti a dare l’assalto definitivo al professionismo.
La gara bresciana strizza l’occhio alle ruote veloci e si disputerà su un percorso di 150,2 chilometri, con partenza da Calcinato e arrivo a San Vito di Bedizzole.

Samuele Zambelli, atteso protagonista nella stagione 2021
Samuele Zambelli, atteso protagonista nella stagione 2021

Zambelli è già salito sul podio alla San Geo, terzo nel 2019: ci riproverà quest’anno, anche se in squadra assieme a lui c’è il secondo classificato dell’edizione 2020, Filippo Bertone, che nell’occasione fu battuto da Enrico Zanoncello, ora passato tra i professionisti con la maglia della Bardiani Csf. Nell’edizione vinta da Zanoncello dodici mesi fa fu quinto Daniel Smarzaro, corridore completo, dotato anche di un buon spunto veloce.
In gara ci saranno altri due corridori trentini al primo anno da élite, il moriano Tommaso Rigatti (Petroli Firenze-Hopplà) e il roveretano Riccardo Lucca, che per caratteristiche amano i percorsi più impegnativi. A completare il lotto dei trentini in gara sono Lorenzo Visintainer (General Store) e il debuttante ex Montecorona Cristofer Pellegrini, che veste la maglia della neonata Uc Trevigiani-Campana Imballaggi.

Si corre anche la Firenze-Empoli: c’è attesa per Zambanini

Sabato 27 febbraio, oltre alla Coppa San Geo, si correrà anche l’edizione numero 34 della Firenze-Empoli, corsa di 140 chilometri che presenta un percorso più impegnativo rispetto alla classica bresciana. Anche in questo caso il Trentino sarà ben rappresentato al via: ci sarà il droato della Zalf Euromobil Desirée Fior Edoardo Zambanini, che proverà a compiere un ulteriore passo avanti nel proprio percorso di crescita dopo quanto di buono fatto al debutto tra gli under 23 nel 2020, maglia bianca al Giro d’Italia Baby e decimo nella classifica generale assoluta.

Edoardo Zambanini, promettente talento del ciclismo trentino
Edoardo Zambanini, promettente talento del ciclismo trentino

La gara toscana vedrà schierato ai nastri di partenza anche il terzetto trentino del Cycling Team Friuli composto dagli ex Forti e Veloci Andrea Debiasi e Martin Nessler e da Edoardo Sandri.

Autore
Luca Franchini
© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,422 sec.