SporTrentino.it
Professionisti

Ad Almeria vince Nizzolo, Bais e Rivi protagonisti in fuga

Il ciclismo italiano può sorridere. Gli azzurri delle due ruote si sono resi protagonisti di uno scoppiettante avvio di stagione. Questa settimana Davide Ballerini ha conquistato due successi al Tour de la Provence (oggi secondo nell’ultima tappa, vinta da Phil Bauhaus). Alla Clasica de Almeria, invece, è arrivato il primo acuto stagionale del campione europeo Giacomo Nizzolo, in una corsa che ha visto tra i protagonisti anche i “neopro” Davide Bais e Samuele Rivi.
I due classe 1998 della Eolo Kometa sono stati tra i corridori che hanno animato la gara spagnola, poi decisa dal pronosticabile e pronosticato sprint di gruppo, vinto da Nizzolo.
Nella prima azione di giornata è riuscito a inserirsi il 22enne di Nogaredo Davide Bais, evaso dal gruppo nelle battute iniziali assieme a Amanuel Ghebreigzabhier (Trek Segafredo), Robbe Ghys (Sport Vlaanderen Baloise), Oier Lazkano (Caja Rural Seguros), Luis Maté (Euskaltel) e  Alex Molenaar (Burgos BH).

Davide Bais, subito protagonista nelle prime corse da professionista
Davide Bais, subito protagonista nelle prime corse da professionista

Bais e i compagni d’avventura sono stati ripresi dopo una novantina di chilometri. Poco dopo è stato il turno del corridore di Mezzolombardo Samuele Rivi, che ci ha provato assieme a Ibon Ruiz (Kern Pharma), Angel Madrazo (Burgos BH), e Samuele Zoccarato (Bardiani CSF Faizanè). Il 22enne trentino e il 23enne veneto sono stati gli ultimi a cedere al prepotente ritorno del gruppo, quando mancavano 42 chilometri all’arrivo.

Il 22enne di Mezzolombardo Samuele Rivi
Il 22enne di Mezzolombardo Samuele Rivi

La corsa si è decisa allo sprint, vinto nettamente dal capitano della Qhubeka Assos Giacomo Nizzolo, che sul traguardo di Roquetas de Mar - dopo 183 chilometri gara - ha conquistato il primo successo stagionale precedendo all'arrivo Florian Senechal (Deceuninck Quick Step) e Martin Laas (Bora Hansgrohe). In favore di quest'ultimo ha lavorato anche il grestano Cesare Benedetti, che ha fatto il proprio debutto stagionale alla Clasica de Almeria. Ad attenderlo, ora, c'è l'Uae Tour.

Ordine d'arrivo Clasica de Almeria

1. Giacomo Nizzolo (Team Qhubeka)
2. Florian Senechal (Deceuninck-Quick Step)
3. Martin Laas (Bora Hansgrohe)
4. Jon Aberasturi (Caja Rural)
5. Timothy Dupont (Bingoal-Wallonie Bruxelles)
6. Danny Van Poppel (Intermarché-Wanty-Gobert)
7. Gabriel Cullaigh (Movistar)
8. Edward Theuns (Trek-Segafredo)
9. Marc Sarreau (Ag2r)
10. Damiano Cima (Gazprom-Rusvelo)

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,5 sec.