SporTrentino.it
Fuori Regione

Doppietta Capra-Galante, Pellegrini 2° in Friuli

Invertendo i fattori, il risultato non cambia. A vincere è sempre un trentino. Il 24 agosto a Bovolone si era imposto il chiesano Riccardo Galante. Nella prima domenica di settembre a Bibano di Godega di Sant’Urbano, invece, è toccato al portacolori del Veloce Club Borgo Thomas Capra, che ha così conquistato la prima vittoria nella categoria Allievi.

Thomas Capra (al centro) e Galante (a sinistra) sul podio a Bibano
Thomas Capra (al centro) e Galante (a sinistra) sul podio a Bibano

Il classe 2005 di Carzano si è preso la rivincita su Galante, che nulla ha potuto nello sprint che ha deciso la settima edizione del Gran Premio Verniciatura F2, corsa di 60 chilometri con partenza e arrivo a Bibano (Treviso). La gara era riservata agli atleti provenienti da fuori Veneto (per i locali c’è stata una corsa a parte, vinta da Cesare Chesini dell’Ausonia).
Thomas Capra si è imposto con oltre mezza bici di vantaggio sul campione italiano a cronometro, che via social non ha mancato di fare i complimenti al più giovane alfiere del Vc Borgo, in nome della più sportiva e sana delle rivalità. Alle loro spalle ha chiuso Filippo Borello (Pedale Senaghese), seguito al quarto posto dal “primo anno” del Cc Gardolo Valentino Kamberaj. Nono il due volte campione italiano su pista Mattia Predomo (Libertas Laives) e decimo l’altro corridore della società presieduta da Renato Beber Massimo Bridi.

A Bibano sul podio anche gli Esordienti Magagnotti e Valentini

A Bibano non hanno brillato solamente Thomas Capra e Riccardo Galante. Nelle parallele corse riservate agli Esordienti c’è stata gloria anche per il classe 2007 Alessio Magagnotti e per il 2006 Davide Valentini. Magagnotti, che dallo scorso anno difende i colori della Forti e Veloci, ha centrato il terzo piazzamento nella top 3 della stagione su strada, chiudendo secondo alle spalle del veneto Tommaso Marchi (Industrial Moro).
Il portacolori dell’Uc Valle di Cembra Davide Valentini, invece, si è classificato terzo nella corsa riservata ai “secondo anno”, secondo nella volata di gruppo a 1’25” dal vincitore della corsa Ivan Toselli (Il Pirata). Nella stessa gara, bene anche Tommaso Marchese della Ciclistica Dro, sesto.

Cristofer Pellegrini è secondo al Gp Valli del Natisone

Archiviati i campionati italiani di Montegrotto Terme, gli juniores sono subito tornati in gara ed è arrivato il primo podio del 2020 per Cristofer Pellegrini. Il portacolori della Montecorona si è piazzato secondo nello sprint che ha deciso il Gp Valli del Natisone (Udine), al termine di una corsa risultata piuttosto selettiva. Il successo è andato a Giovanni Longato (Libertas Scorzè), con Pellegrini secondo e l’altro trentino Federico Iacomoni (Campana Imballaggi) quarto, ancora protagonista.

Cristofer Pellegrini (a sinistra) sul podio in Friuli
Cristofer Pellegrini (a sinistra) sul podio in Friuli

Decimo l’altro atleta della Montecorona Nidal Ouachi, a coronamento di una bella prova di squadra: a tal proposito, merita una citazione anche la fuga a due che ha visto protagonista Fabio Gionghi, che si è aggiudicato il traguardo volante.
Sempre tra gli juniores, infine, ennesima buona prova per il giudicariese dell’Ausonia Michele Berasi, quinto nella gara ad eliminazione andata in scena a Montecchio di Negrar, dove si è imposto Florian Kajamini (Italia Nuova Borgo Panigale).

Autore
Luca Franchini
© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,172 sec.