SporTrentino.it
Juniores

Iacomoni è 4° ai campionati italiani

Il quarto classificato a un campionato italiano juniores non verrà forse ricordato nella storia, ma il piazzamento centrato da Federico Iacomoni nella corsa tricolore di Montegrotto Terme (Padova) può lasciare soddisfatto il corridore della Campana Imballaggi e della rappresentativa trentina.

Il trentino della Campana Imballaggi Federico Iacomoni
Il trentino della Campana Imballaggi Federico Iacomoni

Vittoria e titolo sono andati al milanese di Parabiago Andrea Montoli, che nel finale ha preso il largo assieme al laziale (in gara con la maglia della Toscana) Lorenzo Germani e lo ha poi battuto allo sprint. Il gruppo ha trovato una reazione tardiva e non è riuscito a insidiare i battistrada: la volata a ranghi compatti ha assegnato la medaglia di bronzo, che è andata al modenese Francesco Calì, uno dei grandi favoriti della vigilia. Quarto Federico Iacomoni, che si esalta più in salita che sui traguardi veloci, dunque doppiamente bravo.
I protagonisti mancati, non durante lo sviluppo della gara ma nelle posizioni di vertice, sono i padroni di casa del Veneto, che si devono accontentare del quinto posto di Mattia Garzara e del decimo di Davide De Pretto.
La corsa è stata vivace e selettiva fin dalle prime battute, caratterizzata da una fuga di 17 corridori nata nelle fasi iniziali. In totale erano 139 i chilometri da percorrere, nove tornate di un circuito nervoso di 15 chilometri con la salita di Turri da ripetere a ogni giro.
Tra i fuggitivi c’era anche il veneto tesserato per la trentina Campana Imballaggi Michele Gazzola, che è rimasto in avanscoperta per oltre 100 chilometri.
Lungo l’ascesa principale del percorso, a due tornate dal termine, Montoli ha fatto la differenza assieme a Lorenzo Germani, in prima battuta seguiti anche dal veneto Davide De Cassan. Quest’ultimo è stato poi costretto ad alzare bandiera bianca, mentre Montoli e Germani hanno tirato dritto fino all’arrivo, dove il lombardo ha battuto allo sprint – in maniera netta - il diretto concorrente al successo. Il gruppo, regolato allo sprint da Calì, ha chiuso a 5”, facendo incrementare il rammarico di Iacomoni, che può comunque essere soddisfatto, ancora una volta protagonista e con i migliori in una stagione per lui finora ottima.
Dei 168 partenti, soltanto 50 hanno portato a termine la corsa: tra di loro ci sono altri due trentini, il giudicariese del Bleggio Michele Berasi (23°) e il portacolori della Montecorona Cristofer Pellegrini (46°).

Ordine d'arrivo

1. Andrea Montoli (Lombardia) 139 km in 3h35'25" (media 38,905 km/h)
2. Lorenzo Germani (Toscana)
3. Francesco Calì (Emilia Romagna) a 5"
4. Federico Iacomoni (Trento)
5. Mattia Garzara (Veneto)
6. Lorenzo Gobbo (Lombardia)
7. Armando Lettiero (Campania)
8. Alessandro Motta (Lombardia)
9. Massimiliano Pini (Lombardia)
10. Davide De Pretto (Veneto)

Autore
Luca Franchini
© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,125 sec.