SporTrentino.it
Professionisti

Conci e Lucca in fuga al Trofeo Matteotti

Il perginese Nicola Conci e il roveretano Riccardo Lucca si sono messi in luce all’edizione 2020 del Trofeo Matteotti, protagonisti in fuga nelle fasi caldi della gara, poi rispettivamente 20° e 22° all’arrivo.

Il perginese della Trek Segafredo Nicola Conci
Il perginese della Trek Segafredo Nicola Conci

La corsa, caratterizzata da una lunga fuga di quattro corridori, si è infiammata negli ultimi due giri del circuito collinare di 15 chilometri, disegnato sulla tratta Pescara-Montesilvano-Pescara e da percorrere in totale tredici volte.
Durante la penultima tornata si è scatenato Conci, che ha propiziato l’azione di undici corridori. Assieme al perginese hanno preso il largo Mauro Finetto (Nippo Delko Provence), Jan Bakelants (Circus Wanty Gobert), Simone Velasco (Gazprom RusVelo), Valerio Conti (UAE Team Emirates), Lorenzo Rota (Vini Zabù KTM), Diego Rubio (Burgos BH), Jelle Vanendert (Bingoal WB), Gonzalo Serrano (Caja Rural RGA), Jacopo Mosca (Trek Segafredo) e anche il roveretano Riccardo Lucca (General Store Essegibi F.lli Curia), che ha sfruttato al meglio l’occasione per testarsi con i big delle due ruote.

Il roveretano Riccardo Lucca
Il roveretano Riccardo Lucca

Degli undici battistrada, però, soltanto uno è riuscito a resistere al ritorno del gruppo, Valerio Conti, che a 6 chilometri dall’arrivo è rimasto da solo al comando. Il corridore della UAE ha chiuso a braccia alzate con 1” di vantaggio sul 29enne Diego Rubio (Burgos BH), seguito in terza piazza dal lucchese della Bardiani Daniel Savini, staccato di 5”.
Conci ha chiuso 20° a 19”, Lucca 22° a 57”.

Autore
Luca Franchini
© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,109 sec.