SporTrentino.it
Under 23

Rivi giù dal podio per 1” agli Italiani a cronometro

Da un lato la soddisfazione per aver offerto un’ottima prestazione. Dall’altra il rammarico per aver visto sfumare una medaglia per l’inezia di un secondo. Un misero secondo, che ha costretto il 22enne di Mezzolombardo Samuele Rivi ad accomodarsi ai piedi del podio nella cronometro dei campionati italiani under 23, andata in scena sulle strade di Cerbara di Città di Castello, in provincia di Perugia.
La gara – con 65 partenti – è stata vinta da Jonathan Milan del Cycling Team Friuli, che ha coperto i 25,6 chilometri del percorso in 29’16” (media 52,742 km/h), precedendo di 50” e 58” la coppia della Colpack-Ballan composta da Andrea Piccolo e Antonio Tiberi.
Appena dietro, staccato di 59” dal vincitore, ha chiuso Samuele Rivi, che a propria volta ha preceduto Kevin Colleoni della Biesse Arvedi (quinto a 1’01”) e Samuele Zoccarato della Colpack Ballan, sesto a 1’18”.

Il rotaliano Samuele Rivi in azione
Il rotaliano Samuele Rivi in azione

Rivi, che comunque può essere soddisfatto della propria prova, ha chiuso la giornata con una felice notizia, quella della convocazione in azzurro per la Milano-Torino di mercoledì 5 agosto. Una bella occasione per il corridore rotaliano in forza alla Tirol Ktm Cycling, che potrà mettersi in mostra in una gara professionista di cartello. Assieme a lui, vestiranno la maglia della nazionale Giovanni Aleotti (Cycling Team Friuli), Kevin Colleoni (Biesse Arvedi), Filippo Conca (Biesse Arvedi), Michele Gazzoli (Colpack Ballan), Martin Marcellusi (Mastromarco) e Leonardo Marchiori (Ntt Continental).

Autore
Luca Franchini
© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,109 sec.