SporTrentino.it
Under 23

Jakob Dorigoni alla Work Service Dynatek Vega

Il tricolore del ciclocross Jakob Dorigoni si è accasato alla Work Service Dynatek Vega, team Continental padovano. Sfumato il progetto del Team Monti, che lo aveva precedentemente precettato, il promettente atleta di Vadena ha trovato una nuova squadra, dopo l'esperienza del 2019 con il Team Colpack.

Jakob Dorigoni in maglia tricolore nel ciclocross
Jakob Dorigoni in maglia tricolore nel ciclocross

Ad annunciare l’ingaggio dell’asso del fuoristrada sono stati i presidenti della Work Service Demetrio Iommi e Renato Marin che hanno illustrato: “Il ciclismo moderno è sempre più fondato sulla multidisciplinarietà: per questo abbiamo fatto tutto il possibile per portare nella nostra rosa un ragazzo di talento come Jakob che grazie al lavoro con i nostri tecnici potrà replicare anche su strada quanto di buono ha già dimostrato nel ciclocross. Con lui abbiamo trovato subito un’ottima intesa e una grande sintonia: siamo felici di dargli il benvenuto in squadra”.

Jakob Dorigoni, che compirà 22 anni il prossimo 10 marzo, vanta un pedigree da asso del fuoristrada: campione italiano tra gli juniores nel 2016, si è ripetuto tra gli Under 23 nel 2017 e nel 2019. Nel gennaio scorso a Schio (Vi) si è aggiudicato, invece, il tricolore nella massima categoria, quella degli Elitè. Su strada ha dimostrato di saper essere competitivo sui percorsi ondulati aggiudicandosi nel 2018 i traguardi di Lamporecchio (Pt) e Briga Novarese (No).

“Sono felice di entrare a far parte di questo team perché avrò la possibilità di affrontare una stagione ad alto livello anche su strada. Mi piace alternare il ciclocross e la strada, vengo da una buona stagione invernale e spero di centrare degli altri importanti risultati anche con la maglia della Work Service perché questo è il mio quarto anno tra gli Under 23 e perché voglio ripagare questo team della fiducia che ha riposto nei miei confronti” ha esordito Jakob Dorigoni nel suo primo giorno alla corte di patron Massimo Levorato. “Vengo da un periodo di riposo ma mi piacerebbe essere già competitivo in primavera per il Palio del Recioto. Poi ci sarà il Giro d’Italia e, ad agosto, la classica di Capodarco dove ho già chiuso al quarto posto due anni fa”.

Un rinforzo prezioso quello del bolzanino Dorigoni come sottolineato dal ds Biagio Conte: "L'obiettivo di questa operazione era quello di rafforzare il nostro pacchetto di Under 23 per farci trovare pronti anche negli appuntamenti internazionali riservati a questa categoria. Jakob Dorigoni insieme al colombiano Adrian Vargas, sarà tra le nostre punte per il Giro d’Italia Under 23".

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,125 sec.