Mtb
domenica 11 agosto 2019
CICLISMO
Fruet fa il padrone di casa al Memorial Alverà

Passano gli anni ma la voglia di gareggiare e il vizio di vincere sono quelli di sempre per Martino Fruet, che ieri è stato profeta in patria al Memorial Bruno Alverà, gara di cross country top class organizzata a Pergine Valsugana dalla Polisportiva Oltrefersina.
In 190 si sono presentati ai nastri di partenza, dopo gli oltre 200 atleti che il giorno precedente (sabato 10 agosto) avevano preso parte alla gara nazionale giovanile. Fruet, classe 1977 in forza al Team Lapierre Trentino, ha sbaragliato la concorrenza nella gara di casa, valevole per il circuito Santa Cruz Series e disputata su un percorso di 4 chilometri misto sterrato ed erba, con ostacoli naturali e artificiali. Fruet ha fatto la differenza e si è presentato tutto solo al traguardo, capace di rifilare 1’40” di distacco al secondo classificato, il vicentino Damiano Valerio, mentre sul terzo gradino del podio è salito l’altro trentino Andrea Righettini, staccato di 4’04” dal vincitore.

Il podio della gara Open maschile, vinta da Martino Fruet
Il podio della gara Open maschile, vinta da Martino Fruet

Ha raccolto applausi anche Emanuele Huez, primo tra gli juniores, così come le due altoatesine Anna Oberparleiter (élite) e Julia Maria Graf (juniores) nelle prove femminili.
Ha saputo sfruttare il fattore campo anche Andrea Zamboni della Carina Brao Caffè, perginese doc che ha dominato la scena tra i master.

Le classifiche


OPEN MASCHILE: 1. Martino Fruet (Team Lapierre Trentino) 1h21’31” (media 16,77 km/h); 2. Domenico Valerio (Ktm-Protek-Dama) a 1’44”; 3. Andrea Righettini (Cicli Olympia) a 4’08”; 4. Alberto Lenzi (Rudy Project) a 6’29”; 5. Johannes Schweiggl (Rh Racing) a 6’31”; 6. Marco D’Agostino (Bottecchia Factory) a 6’53”; 7. Adolfo Canal (Team Todesco) a 8’36”; 8. Simone Tacconi (Lugagnano) a 9’19”; 9. Nicolò Matordes (Wilier 7C Force) a 9’49”; 10. Kevin Fantinato (Team Bsr) a 13’45”.

JUNIOR: 1. Emanuele Huez (Ktm-Protek-Dama) in 1h12’26” (media 15,73 km/h); 2. Tobias Oberhammer (For Fun Cycling) a 1’36”; 4. Emanuele Bocchio (Scott Sumin) a 2’40”; 5. Enrico Bongiovanni (Metallurgica Veneta) a 4’19”.

ELITE SPORT: 1. Maximilian Knapp (Sunshine Racers) 1h30’40” (media 15,08 km/h); 2. Cristian Vaira (Pavan Free Bike) a 1’42”; 3. Michael Bertasi (Team Bertasi) a 2’59”; 4. Nicola Savi (Bettini Bike) a 8’15”; 5. Juri Bacher (Dynamic Bike) -1 giro.

MASTER 1: 1. Ivan Zulian (Pavan Free Bike) 1h15’25”; 2. Michael Boldrini (Barbieri) a 2’47”; 3. Endes Lorenzon (Rudy Project) a 4’04”; 4. Marco Alloni (Rc Corte Franca) a 7’43”; 5. Elia Bellè (Barbieri) a 8’45”.

MASTER 2: 1. Andrea Zamboni (Carina Brao Caffè) 1h13’06”; 2. Francesco Mensi (Niardo For Bike) a 1’11”; 3. Michele Righetti (Team Bertasi) a 1’53”; 4. Giorgio Redaelli (Team Oliveto) a 7’41”; 5. Stefano Pancera (Mdl Racing) a 9’35”.

MASTER 3: 1. Luca Zampedri (Team Todesco) 1h18’31” (media 14,51 km/h); 2. Omar Codenotti (Stefana Bike) a 1’43”; 3. Luca Esposito (Team Oliveto) -1 giro; 4. Marco Grigis (Le Marmotte) -1 giro; 5. Luca Tonezzer (Bike Movement) -1giro.

MASTER 4: 1. Thomas Piazza (Saltos Mountain Xtream) 1h03’02”; 2. Massimo Gottardini (Team Todesco) a 0’31”; 3. Andreas Laner (Bike Team Gais) a 3’21”; 4. Francesco Bellato (Grana Padano Bike) a 4’49”; 5. Roberto Zampedri (Sc Pergine) a 6’31”.

MASTER 5: 1. Manfredi Zaglio (Stefana Bike) 1h07’12”; 2. Carlo Zuccolini (Lugagnano) a 2’00”; 3. Mauro Scagliarini (Bettini Bike) a 2’47”; 4. Massimo Rizzo (Tarros Junior) a 4’20”; 5. Umberto Pezzi (Supreme Cycling) a 1h13’13”.

MASTER 6: 1. Claudio Zanoletti (Bike Rocks) 1h10’38”; 2. Diego Vassanelli (Team Todesco) a 0’46”; 3. Angiolino Paroletti (Niardo For Bike) a 5’17”; 4. Francesco Triches (Team Lapierre) a 5’51”.

MASTER 7+: 1. Maurizio Borsato (Sorriso Bike) 1h12’08”; 2. Bruno Gnatta (Mtb Italia-Hot Rock) a 1’28”; 3. Mario Dalla Paola (Zanolini Bike) a 6’28”.

WOMAN ELITE
: 1. Anna Oberparleiter (Team Lapierre Trentino) in 1h14’08”; 2. Eva Maria Gatscher (Sunshine Racers) a 2’10”; 3. Franziska Tanner (Abc Egna) -1 giro.

WOMAN JUNIOR: 1. Julia Maria Graf (Asc Cardano) in 1h15’49”; 2. Greta Pallhuber (St. Lorenzen Rad) a 5’29”; 3. Margherita Vello (Team Friuli) -1 giro.

WOMAN 1: 1. Valentina Garattini (Niardo For Bike) 1h17’23”.

WOMAN 2: 1. Lorena Zocca (Barbieri) 1h22’13”.

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,125 sec.

Inserire almeno 4 caratteri