Donne
giovedì 8 agosto 2019
CICLISMO
Europei crono: Pirrone di bronzo, Paternoster 7ª

Dopo l’oro di Andrea Piccolo nella crono juniores e il bronzo di squadra nella mixed team relay, l’Italia ha conquistato un’altra medaglia ai campionati europei di ciclismo di Alkmaar, in Olanda. A infilarsela al collo è stata la bolzanina Elena Pirrone, che si è resa protagonista di un’ottima prova, terza nella cronometro under 23 donne in 29’59”, a meno di due secondi dall’argento della russa Maria Novolodskaya e a 40” dalla vincitrice, la forte tedesca Hannah Ludwig.

Elena Pirrone (a destra) sul podio ad Alkmaar con la medaglia di bronzo
Elena Pirrone (a destra) sul podio ad Alkmaar con la medaglia di bronzo

In gara c’era anche la trentina Letizia Paternoster, che è stata al comando per oltre metà gara, per poi calare nel finale, non prima di aver dato vita a una sfida in corsa con la tedesca Dorothea Heitzmann, raggiunta dalla nonesa di Revò. Letizia ha pagato dazio nella seconda parte di gara e ha chiuso settima in 30’10”.
A portare sul podio i colori dell’Italia è stata Elena Pirrone, già campionessa del mondo a cronometro e su strada nel 2017 da junior, nell’annata che la vide trionfare anche agli Europei in Danimarca (a Herning), in quel caso proprio davanti alla Paternoster, che fu seconda.
Erano 22,4 i chilometri da percorrere nella prova contro il tempo olandese, privi di difficoltà altimetriche e con sole quattro curve. Roba per specialiste, insomma.
All’intermedio di metà gara è stata Letizia Paternoster a far segnare il miglior intertempo (15’03”), seguita dalla forte tedesca Hannah Ludwig (15’04”), dalla russa Novolodskaya (15’07”) e dalla compagna di nazionale Elena Pirrone (15’09”). Quest’ultima ha gestito al meglio lo sforzo e ha chiuso in 29’59”, vedendosi sfilare il primato provvisorio poco dopo dalla Novolodskaya, per meno di 2”.
Nel frattempo, la Paternoster sembrava volare, capace di guadagnare un minuto all’atleta che l’aveva preceduta in partenza in appena 16 chilometri. Letizia ha raggiunto la tedesca Dorothea Heitzmann, ma nel finale è calata. La nonesa ha chiuso la propria prova con il tempo di 30’10”, che le è valso la settima posizione.

CLASSIFICA UFFICIALE COMPLETA CRONO U23 DONNE

Letizia potrà riprovarci domani nella corsa in linea under 23 donne, quella che meglio le si addice. Assieme a lei, difenderanno i colori dell’Italia anche Elena Pirrone, Elisa Balsamo, Martina Fidanza, Vittoria Guazzini e Katia Ragusa.

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,125 sec.

Inserire almeno 4 caratteri