ciclismo.sportrentino.it
SporTrentino.it
Allievi

Enrico Simoni sulle orme di papà Gilberto: 1ª vittoria in Friuli

È ancora presto per dire se Enrico Simoni potrà e saprà seguire le orme di papà Gilberto, ma il giovane atleta di Palù di Giovo sembra aver imboccato la strada giusta e oggi in Friuli ha colto la prima vittoria nella categoria Allievi, arrivata a coronamento di un’ottima prima parte di stagione.

Enrico Simoni sul palco premiazioni della Udine-Subit
Enrico Simoni sul palco premiazioni della Udine-Subit

Il figlio del due volte vincitore del Giro d’Italia era finora salito tre volte sul podio, sempre sul gradino più basso, l’ultima volta domenica scorsa nella gara di casa.
Oggi Enrico non si è presentato al via della corsa di Dro e ha affrontato una lunga trasferta per prendere parte alla Udine-Subit, gara di 76,100 chilometri con arrivo in salita, posto appunto nella località di Subit.
Simoni ha fatto la differenza proprio nel finale, amante della salita proprio come il papà. Il promettente cembrano è prima riuscito a riportarsi sui sette corridori che comandavano la corsa e poi ha piazzato due attacchi in sequenza.
Il primo è servito per disfarsi della compagnia di gran parte dei diretti concorrenti alla vittoria, eccezion fatta per un atleta sloveno, che al secondo affondo di Simoni (a 1500 metri dal traguardo) è stato costretto a mollare la presa.
Enrico si è concesso un meritato arrivo in passerella e si è imposto in solitaria con 10” di vantaggio su Giacomo Rosato della Borgo Molino Vigna Fiorita e 26” su Andrea Cobalchini della Sandrigo Bike. Da segnalare anche l’ottavo posto di Devid Zancanella dell’Uc Valle di Cembra, a 2’00” dal vincitore.

Ordine d’arrivo Udine-Subit

1. Enrico Simoni (Montecorona)
2. Giacomo Rosato (Borgo Molino Vigna Fiorita) a 10"
3. Andrea Cobalchini (Sandrigo Bike) a 26"
4. Jakob Jere (Pogi Team) a 50"
5. Jure Hedved (Pogi Team) a 1'00"
6. Erik Manfè (Bannia)
7. Francesco Stefani (Sandrigo Bike) a 1'42"
8. Devid Zancanella (Uc Valle di Cembra) a 2'00"
9. Luca Malisan (Pedale Manzanese) a 2'25"
10. Tommaso Argenton (Bannia)

Autore
Luca Franchini
© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,531 sec.