Esordienti
lunedì 1 luglio 2013
CICLISMO
Gli atleti veneti dominano con 8 podi su 9 il trofeo Gaggio
Sandro Botto
di Sandro Botto

Le tre prove del trofeo Gaggio, Memorial “Beppino Beatrici”, svoltosi sulle strade di Cavedine, con vari passaggi nei territori di Lasino e Stravino, sono state appannaggio di atleti provenienti da fuori regione. La manifestazione, organizzata grazie allo sforzo della società ASD Ciclistica Dro, capeggiata dalla instancabile Geltrude Berlanda, è iniziata nelle prime ore del mattino con la prova per gli atleti Juniores-maschile, prova valida anche per l’assegnazione della maglia provinciale di campione della categoria. Gli atleti partono subito a tutta birra, grazie anche alla temperatura ideale della fresca mattinata. Al secondo passaggio, già un gruppo di 12 corridori prende il largo, con un vantaggio di circa 30” per tre giri. Ma a cinque giri dalla fine, Affini Edoardo della Contri Autozai, società della provincia di Verona, prende il largo. Il suo vantaggio arriva anche a più di un minuto e mezzo. Arrivo in solitaria al traguardo, con 57” di vantaggio. Nella volata per il secondo posto, ha la meglio il compagno di squadra di Affini, Biasiolo Mattia, sul terzo Fabbro Matteo, della Mogliano 85. Podio interamente veneto, primo dei trentini, e campione provinciale, Tiefenthaler Fabio, della U.S. Montecorona, giunto al 5° posto. Al 7° Tomio Giacomo della U.C. Valle di Non.

Pomeridiane invece le prove femminili esordienti ed allieve. Il caldo fa la vera selezione fra le ragazze. Fra le esordienti, a metà gara, un quintetto raggiunge un vantaggio di un minuto e mezzo, e a fine gara più della metà delle iscritte non riesce a terminare la prova. Il primo posto va alla trevigiana Selva Francesca della Industrial Forniture Moro, davanti alla Malcotti Barbara della Gauss Olympic Project, mentre la terza piazza è appannaggio della forte atleta trentina Scrinzi Angela del Team Femminile Trentino. La società Mendelspeck della Bassa Atesina, piazza ben tre atlete fra le prime dieci, Vigili Alessia al 5°, Pirrone Elena al 7° e Frometa Leonard Sofia al 9°. Altra trentina, la Paternoster Letizia del Team Femminile Trentino all’ 8°.

Meno combattuta la prova delle più grandi allieve, forse colpa anche del caldo della valle dei Laghi, e forse anche di qualche consiglio di troppo da parte dei direttori sportivi e genitori presenti. Di fatto non c’è nessun vero e proprio tentativo di fuga. Il gruppo arriva abbastanza compatto sino all’arrivo. La veneta Bertizzolo Sofia della ASD Giorgione regola la volata, davanti alle corregionali Mariotto Sara della Top Girls Fassa Bortolo e a Ragusa Katia dello Schio 1902. Unica trentina fra le prime dieci, Scrinzi Anna del team Femminile Trentino.

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,719 sec.

Inserire almeno 4 caratteri