Professionisti
lunedì 17 febbraio 2020
CICLISMO
I trentini al Laigueglia: Smarzaro 30° alla “prima” coi pro
di Luca Franchini

Erano cinque i trentini al via del Trofeo Laigueglia, la classica ligure che come da tradizione ha aperto il calendario del ciclismo professionistico italiano.
Mattia Bais, che era reduce dall’esperienza alla Vuelta San Juan in Argentina (37esimo nella classifica generale e 3° nella graduatoria dei Gpm), ha lavorato per la squadra e poi si è ritirato, al pari del moriano del Team Colpack Tommaso Rigatti e del volanese della Iseo Rime Serrature Samuele Zambelli. Quest’ultimo ha gareggiato con la maglia azzurra della nazionale del Ct Davide Cassani, che ha vinto la corsa con Giulio Ciccone.

Daniel Smarzaro, 30° al Trofeo Laigueglia
Daniel Smarzaro, 30° al Trofeo Laigueglia

Due i corridori trentini che hanno tagliato il traguardo, entrambi in forza alla General Store, formazione che da quest’anno è in possesso di licenza Continental. Si spiega così la partecipazione al Trofeo Laigueglia, che ha visto il 22enne valsuganotto Daniel Smarzaro - alla sua prima esperienza con i professionisti - chiudere al 30° posto a 5'35" dal vincitore, mentre il suo compagno di squadra Riccardo Lucca (che compirà 23 anni la prossima settimana) è stato condizionato da una caduta e si è classificato 53°.

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,125 sec.

Inserire almeno 4 caratteri