Pista
venerdì 1 novembre 2019
CICLISMO
CdM: Paternoster in finale per il bronzo con il quartetto
di Luca Franchini

Letizia Paternoster e il giovane quartetto azzurro centrano la finale per il bronzo nell’inseguimento a squadre a Minsk, sede della prima delle sei tappe di Coppa del Mondo di ciclismo su pista.

Dopo aver fatto segnare il secondo miglior tempo in qualifica (4’17”474), Letizia Paternoster, Martina Alzini, Elisa Balsamo e Vittoria Guazzini hanno offerto un'altra ottima prestazione nel testa a testa di semifinale con la Germania.
Le azzurre hanno fermato il cronometro sui 4’17”328 (media 55,960 km/h), che non è bastato per avere la meglio sulle tedesche Brausse, Brennauer, Klen e Stock (4’15”412). Il buon riscontro cronometrico è comunque valso la qualifica alla finalina per il 3° posto, in programma questo pomeriggio: Paternoster e compagne se la vedranno con la Francia di Clara Copponi, Marion Borras, Coralie Demay e Valentine Fortin, già battute dalle ragazze del Ct Salvoldi nella sfida per il bronzo ai recenti Europei élite di Apeldoorn.

LE CLASSIFICHE DEL PRIMO ROUND DELL'INSEGUIMENTO A SQUADRE

In semifinale le transalpine hanno fatto segnare un tempo vicinissimo a quello delle azzurre (4’17”372), per un confronto che si annuncia appassionante. Soltanto quinte le campionesse europee della Gran Bretagna, che ha schierato Kenny, Barker, Knight e Nelson (4’17”839).
La finale per l’oro sarà tra gli Stati Uniti (4’13”616 in semifinale) e Germania.

LA STARTING LIST DELLE FINALI

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,125 sec.

Inserire almeno 4 caratteri