Ciclocross
lunedì 21 ottobre 2019
CICLISMO
Capra 21° in Coppa del Mondo a Berna

A fine gara si è detto non completamente soddisfatto del risultato, ma il debutto di Manuel Capra in Coppa del Mondo di Ciclocross è da considerarsi positivo. Dopo essersi reso protagonista di un ottimo avvio di stagione – secondo e quarto nelle prime due tappe del Giro d’Italia Ciclocross – lo junior del Veloce Club Borgo è stato convocato per la tappa del massimo circuito internazionale disputata a Berna.
La prova riservata agli juniores è stata dominata dal Belgio, che ha monopolizzato il podio. La vittoria è andata al figlio d’arte Thibau Nys (il papà è il campionissimo Sven), che ha preceduto i connazionali Michels (secondo a 14”) e Verstrynge (terzo a 34”).
Capra ha chiuso 21° con un ritardo di 2’33”, secondo degli italiani alle spalle del veneto Davide De Pretto (17°). «Una grande emozione vestire la maglia azzurra in Coppa del Mondo – ha commentato Capra, 17enne di Carzano – Il percorso era bellissimo, reso duro dal fango, a causa dalla pioggia dei giorni precedenti alla gara. Speravo in qualcosa di meglio, ma sono comunque abbastanza soddisfatto del mio 21° posto».

Manuel Capra in gara con la maglia azzurra a Berna
Manuel Capra in gara con la maglia azzurra a Berna

Ordine d’arrivo


1. Thibau Nys (Bel) in 42’35”
2. Jente Michels (Bel) 42’49”
3. Emiel Verstrynge (Bel) 43’09”
4. Florian Richard Andreade (Fra) 43’25”
5. Lennert Belmans (Bel) 43’35”
17. Davide De Pretto (Ita) 44’53”
21. Manuel Capra (Ita) 45’08”
25. Kevin Pezzo Rosola (Ita) 45’46”
29. Lorenzo Masciarelli (Ita) 46’15”
35. Daniel Cassol (Ita) 47’18”

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,109 sec.

Inserire almeno 4 caratteri