Allievi
domenica 23 giugno 2019
CICLISMO
Assolo di Andreaus a Terrossa di Roncà

Prima è andato a riprendere i fuggitivi, poi li ha lasciati sul posto e, grazie a uno splendido assolo, è andato a prendersi la terza vittoria stagionale dopo quelle centrate sui traguardi di Gardolo a metà aprile e del Trofeo Galloway di Trento a inizio mese. Marco Andreaus si è confermato uno dei prospetti più interessanti del ciclismo giovanile trentino e oggi ha alzato le braccia al cielo sul traguardo del Gp Hawaiki a Terrossa di Roncà, in provincia di Verona.
L’allievo guidato in ammiraglia dal direttore sportivo Nico Pasini ha dato prova di tutte le proprie qualità sulle strade veronesi, in una corsa di ben 82 chilometri, coperti a una media di 40,317 km/h. Il portacolori del club valsuganotto è transito in vetta all’ultimo Gpm del percorso a una decina di secondi da quelli che, in quel momento, erano i battistrada. In discesa è andato a prenderli, fino a quando al comando della corsa si sono trovati in sei.
Non essendoci la necessaria collaborazione, Andreaus ha preferito rompere gli indugi e si è involato in solitaria verso il traguardo, tagliato in prima posizione con 6” di vantaggio sui due corridori che lo hanno poi affiancato sul podio, ovvero Lorenzo Montanari (Pedale Azzurro Rinascita) ed Edoardo Zamperini (Uc Val d’Illasi). Ottava piazza per l’altro corridore del Veloce Club Borgo Andrea Dalvai, che nel finale aveva provato l’allungo per andare in cerca del secondo posto, ripreso però a 400 metri dall’arrivo.

L'esultanza di Marco Andreaus sul traguardo del Gp Hawaiki a Terrossa di Roncà
L'esultanza di Marco Andreaus sul traguardo del Gp Hawaiki a Terrossa di Roncà

Nelle altre categorie, poi, da segnalare anche il sesto posto dell’élite moriano del Team Colpack Andrea Toniatti al 75° Giro del Piave, dominato dalla Zalf e vinto da Matteo Zurlo. Sesta piazza anche per l'allieva del Veloce Club Borgo Andrea Casagranda ad Arcade (Treviso), mentre tra gli juniores è arrivato un buon piazzamento per Davide Coser del Team Campana Imballaggi, che si è classificato settimo all’edizione numero 41 della Sandrigo Monte Corno, classica di 98 km vinta da Alessio Martinelli del Team Giorgi.

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,141 sec.

Inserire almeno 4 caratteri