Allievi
lunedì 13 maggio 2019
CICLISMO
Nel Padovano la 1ª di Piffer, Casagranda è 2°

Gli Allievi trentini hanno brillato sulle strade extra regionali, con due volti nuovi a farsi largo tra i migliori interpreti della categoria. Sui Colli Euganei è arrivata la prima vittoria da allievo per il cembrano del Velo Sport Mezzocorona Christian Piffer, mentre a Tezze sul Brenta si è messo in mostra l’alfiere del Veloce Club Borgo Niccolò Casagranda, secondo classificato. Per lui si è trattato del primo podio del 2019.
L’immagine da copertina spetta però a Piffer, che ha capitalizzato l’ottimo momento di forma sul traguardo del 21° Trofeo Festa dei Bigoli a Carbonara di Rovolon, in provincia di Padova, corsa per Allievi di 62,850 km, con la pioggia a rendere ancora più dura la corsa. Il giovane corridore cembrano, che è al primo anno in categoria e che si era già classificato terzo alla recente Coppa Amos Costa a Villa Agnedo, è riuscito a fare la differenza sull’ultimo strappo inserito nel percorso, con punte attorno al 18-20% di pendenza. L’alfiere del Velo Sport Mezzocorona ha tagliato il traguardo in solitaria, precedendo Gabriel Musizza del Cycling Team Friuli e Andrea Violato (Monselice), con Fabio Gionghi della Forti e Veloci settimo all’arrivo.

Christian Piffer con il trofeo del vincitore conquistato sulle strade padovane
Christian Piffer con il trofeo del vincitore conquistato sulle strade padovane

L’altro allievo trentino a salire sul podio nel secondo weekend del mese di maggio è stato il figlio d’arte Niccolò Casagranda (il papà è l’ex pro e ora presidente del Vc Borgo Stefano Casagranda). Il corridore seguito in ammiraglia dal diesse Nico Pasini ha chiuso secondo sul traguardo del 71° Gp San Rocco di Tezze sul Brenta (Vicenza), battuto di misura nel decisivo sprint a tre da Alessandro Crosato (Postumia 73). Terza piazza per Riccardo Ruffin (Guadense), che era riuscito a prendere il largo assieme ai due corridori che lo hanno preceduto all’arrivo. A completare la bella prova di squadra del club borghigiano ci hanno poi pensato Andrea Dalvai e Marco Andreaus, nono e decimo classificato.
Per gli Allievi ora ci sarà l’importante appuntamento di domenica prossima con il Trofeo Industrie e Artigianato di Ravina, che assegnerà la maglia di campione provinciale.

Niccolò Casagranda al termine della corsa, caratterizzata dalle difficili condizioni meteo
Niccolò Casagranda al termine della corsa, caratterizzata dalle difficili condizioni meteo

Passando alla categoria Juniores, poi, quarta piazza per il droato della Campana Imballaggi Edoardo Zambanini allla 48esima Coppa Diego e Dino Granzotto a Corno di Rosazzo (Udine), dove la Borgo Molino ha piazzato una doppietta con Igor Gallai e Voijslav Peric.
Al femminile, infine, quarta piazza per la esordiente del Team 1971 (squadra con sede a Levico Terme) Virginia Iaccarino a San Vito al Tagliamento, dove si è classificata decima tra le Allieve Erika Stenico del Veloce Club Borgo.

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,766 sec.

Inserire almeno 4 caratteri