SporTrentino.it
Professionisti

Trentin 4° alla Het Nieuwsblad

Prima classica della stagione e primo piazzamento pesante per Matteo Trentin, che si è accomodato ai piedi del podio alla Het Nieuwsblad, in Belgio. Il valsuganotto del Ccc Team è stato uno dei sette corridori che hanno animato il finale di gara.
La corsa si è infiammata definitivamente quando mancavano 70 chilometri all’arrivo (sui 200 complessivi), con otto corridori che hanno preso il largo, tra cui Trentin. Il borghigiano si è staccato sul muro del Kapelmuur, a circa 16 chilometri dal traguardo, e ha poi inseguito in solitaria a distanza i tre corridori che hanno preso il largo, ovvero Jasper Stuyven (Trek Segafredo), Yves Lampaert (Deceuninck-Quick Step) e Søren Kragh Andersen (Sunweb), classificatisi poi nell’ordine.

Matteo Trentin in azione (Getty Images)
Matteo Trentin in azione (Getty Images)

Al termine di una giornata tipicamente nordica, con freddo e vento, il vice campione del mondo ha messo in mostra una buona condizione fisica: lo si è visto anche nel finale di gara, quando in solitaria è riuscito a mantenere inalterato il distacco dai battistrada.
«“Sapevamo fin dall'inizio che poteva essere una gara difficile – ha dichiarato Trentin – ma non mi aspettavo che fosse così difficile. C’era molto nervosismo, che è andato ad aggiungersi alle difficoltà meteorologiche, vento in primis. Sono riuscito a inserirmi in una buona azione. Sul Kapelmuur non mi sentivo troppo bene e ho deciso di mantenere il mio ritmo. Poi le gambe sono migliorate. Se davanti avessero iniziato a guardarsi l'uno con l'altro per qualche secondo, sarei rientrato. Ma davanti c’erano tre corridori con gambe migliori delle mie. Siamo solo all’inizio e sono contento della mia prestazione».

Ordine d'arrivo

1. Jasper Stuyven (Trek-Segafredo)
2. Yves Lampaert (Deceuninck-Quick-Step)
3. Søren Kragh Andersen (Sunweb)
4. Matteo Trentin (CCC)
5. Tim Declercq (Deceuninck-Quick-Step)
6. Mike Teunissen (Jumbo-Visma)
7. Oliver Naesen (AG2R La Mondiale)
8. Philippe Gilbert (Lotto Soudal)
9. Stefan Küng (Groupama-FDJ)
10. Florian Sénéchal (Deceuninck-Quick-Step)

Autore
Luca Franchini
© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,141 sec.