Professionisti
sabato 14 settembre 2019
CICLISMO
Tour of Britain: Trentin da applausi, ma vince Van Der Poel

Anche sul traguardo di Manchester, sede d’arrivo dell’ultima tappa del Tour of Britain, ad alzare le braccia al cielo è stato Mathieu Van Der Poel, vincitore di tappa e della corsa. Il campione olandese, però, non ha certo avuto vita facile nel testa a testa con Matteo Trentin, che ci ha provato fino all’ultimo, per poi chiudere terzo allo sprint.

La volata che ha deciso l'ultima tappa, vinta da Van Der Poel (al centro)
La volata che ha deciso l'ultima tappa, vinta da Van Der Poel (al centro)

A 10 chilometri dal traguardo, il borghigiano della Mitchelton-Scott ha attaccato il leader della corsa, che però si è subito portato sulla ruota del diretto concorrente al successo. In quel momento, visti i 12” in classifica che lo separavano da Van Der Poel, Trentin ha capito che non ci sarebbe stato nulla da fare per la conquista dello scettro del Tour of Britain 2019, ma ha comunque messo davanti la squadra a tirare e ha provato a vincere la tappa in volata. Nel tratto conclusivo c'era una curva ad angolo non ben segnalata e in molti sono andati dritti: Trentin ha perso terreno, ha rimontato, si è riportato in scia ai migliori prima dell'ultima curva e ha dovuto provare la rimonta. Non ci è andato lontano, ma non è bastato. Allo sprint, però, lo spunto vincente è stato quello di Van Der Poel, che ha battuto in rimonta il connazionale del Team Sunweb Cees Bol (secondo), con Trentin appena dietro, terzo al termine di un appassionante sfida a tre.

IL VIDEO DELLA VOLATA

La tappa, 166 chilometri da Altrincham a Manchester, prevedeva 1610 metri di dislivello e sulle salite inserite nel percorso non sono mancati gli attacchi. Tra i più vivaci, il russo del Team Ineos Pavel Sivakov e Andrey Amador della Movistar, quest’ultimo rimasto in avanscoperta per alcuni chilometri.
Trentin, a propria volta, ha provato tutto ciò che si poteva provare per scardinare la resistenza di Van Der Poel, che si è però confermato campione in tutto e per tutto. Non meno Matteo, che ha chiuso secondo nella generale a 17” dal portacolori della Coredon-Circus e ha vinto la maglia celeste della classifica a punti.

Trentin indossa la maglia celeste di leader della classifica a punti
Trentin indossa la maglia celeste di leader della classifica a punti

Importanti segnali sono arrivati anche da Gianni Moscon, che ha chiuso sesto nella classifica generale, ieri 19° all’arrivo.

Ordine d’arrivo ultima tappa


1. Mathieu Van Der Poel (Coredon-Circus) 166 km in 3h49’26”
2. Cees Bol (Team Sunweb)
3. Matteo Trentin (Mitchelton-Scott)
4. Mike Teunissen (Jumbo-Visma)
5. Davide Cimolai (Israel Cycling)
6. Sacha Modolo (Education First)
7. Nils Eekhoff (Team Sunweb)
8. Jasper De Buyst (Lotto Soudal)
9. Xandro Meurisse (Wanty-Gobert)
10. Danilo Wyss (Dimension Data)
19. Gianni Moscon (Team Ineos)

Classifica generale finale


1. Mathieu Van Der Poel (Coredon-Circus)
2. Matteo Trentin (Mitchelton-Scott) a 0’17”
3. Jasper De Buyst (Lotto Soudal) a 0’50”
4. Pavel Sivakov (Team Ineos) a 0’52”
5. Nils Politt (Katusha Alpecin) a 1’01”
6. Gianni Moscon (Team Ineos) st
7. Mike Teunissen (Jumbo-Visma) a 1’03”
8. Andrey Amador (Movistar) a 1’04”
9. Tiesj Benoot (Lotto Soudal) a 1’07”
10. Amund Jansen (Jumbo-Visma) a 1’08”

Il podio finale del Tour of Britain con Trentin sulla sinistra
Il podio finale del Tour of Britain con Trentin sulla sinistra

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,11 sec.

Inserire almeno 4 caratteri