Professionisti
giovedì 12 settembre 2019
CICLISMO
Tour of Britain: buona crono per Trentin, ora 2° nella generale

Matteo Trentin si è difeso egregiamente nella cronometro individuale di Pershore (14,4 km), valevole come sesta delle otto tappe dell’Ovo Energy Tour of Britain. Il borghigiano della Mitchelton Scott si è classificato 13° con il tempo di 17’00” (media 50,824 km/h) e ha pagato un ritardo di 21” dal vincitore, il suo compagno di squadra Edoardo Affini.
Splendida la prova del ventitrenne mantovano, primo in 16’39” (media 51,892 km/h), così come splendida è stata la prestazione del forte olandese Mathieu Van Der Poel, che si è classificato sesto a 12” da Affini e ha sfilato le insegne del primato a Trentin. I due hanno chiuso separati di 9” l’uno dall’altro, con Van Der Poel tornato al comando della classifica generale a due tappe dal termine: il suo vantaggio sul campione europeo 2018 è ora di 6”.
Quindicesimo posto nella cronometro per il noneso Gianni Moscon (Team Ineos), staccato di 26” e adesso sesto nella generale con un ritardo di 33”.
Trentin è comunque salito sul palco premiazioni anche oggi, per vestire la maglia azzurra di leader della classifica a punti, che comanda con 9 lunghezze di vantaggio su Van Der Poel (62 contro 53). Un entusiasmante testa a testa che sta caratterizzando la corsa britannica.

Matteo Trentin con la maglia di leader della classifica a punti
Matteo Trentin con la maglia di leader della classifica a punti

Ordine d’arrivo cronometro


1. Edoardo Affini (Mitchelton-Scott) 14,4 km in 16’39” (media 51,892 km/h)
2. Sebastian Langeveld (Education First) a 0’07”
3. Dylan Van Baarle (Team Ineos) a 0’07”
4. Luke Durbridge (Mitchelton-Scott) a 0’08”
5. Tanel Kangert (Education First) a 0’10”
6. Mathieu Van Der Poel (Coredon-Circus) a 0’12”
13. Matteo Trentin (Mitchelton-Scott) a 0’21”
15. Gianni Moscon (Team Ineos) a 0’26”


Classifica generale


1. Mathieu Van Der Poel (Coredon-Circus)
2. Matteo Trentin (Mitchelton-Scott) a 0’06”
3. Pavel Sivakov (Team Ineos) a 0’24”
4. Jasper De Buyst (Lotto Soudal) a 0’26”
5. Nils Politt (Katusha Alpecin) a 0’27”
6. Gianni Moscon (Team Ineos) a 0’33”

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,125 sec.

Inserire almeno 4 caratteri