Professionisti
venerdì 26 luglio 2019
CICLISMO
Adriatica Ionica Race: Conci 7° nella 3ª tappa

Nicola Conci ha concluso con un buon settimo posto la terza tappa dell’Adriatica Ionica Race, una frazione di 204 chilometri con partenza da Palmanova e arrivo in salita ai Laghi di Misurina, dove si è imposto l’ucraino classe 1996 della Bahrain-Merida Mark Padun. Nel mezzo, c’erano da affrontare anche le ascese di Passo Pura e Sella Ciampigotto, entrambe attorno agli 11 chilometri di lunghezza, con pendenza media di poco superiore al 7%.

Il perginese della Trek Segafredo Nicola Conci in azione
Il perginese della Trek Segafredo Nicola Conci in azione

La frazione è stata vivace, animata in prima battuta dall’attacco di tre corridori, tra cui il trentino del Cycling Team Friuli Mattia Bais. Il terzetto ha raggiunto un vantaggio massimo di poco superiore ai 7 minuti, con Bais che attorno al chilometro 100 è rimasto da solo.
Il tenace atleta lagarino ha provato a stringere i denti, ma si è dovuto arrendere nell’ultimo quarto di gara, quando è stato raggiunto da un gruppetto di dieci atleti, ovvero Mark Padun (Bahrain-Merida), Remco Evenepoel e James Knox (Deceuninck-Quick-Step), Jonathan Caicedo (EF), Winner Anacona (Movistar), il perginese Nicola Conci (Trek-Segafredo), Jan Polanc (UAE-Emirates), Daniel Muñonz (Androni-Sidermec), Matteo Badilatti e Ben Hermans (Israel Cycling Academy) e Dayer Quintana (Neri Sottoli-Selle Italia-KTM).
La corsa si è decisa sulla salita finale, nei 5 chilometri conclusivi, i più difficili. Padin ha attaccato, seguito da Hermans e Quintana, con Conci costretto a mollare la presa. Il più veloce nello sprint a ranghi ristretti che ha deciso la frazione è stato l’ucraino, che ha preceduto nell’ordine Dyer Quintana, Hermans e Caicedo.

L'arrivo a bracca alzate di Mark Padun sul traguardo della terza tappa dell'Adriatica Ionica Race
L'arrivo a bracca alzate di Mark Padun sul traguardo della terza tappa dell'Adriatica Ionica Race

Conci ha chiuso settimo a 1’07” e ora è quinto nella classifica generale a 1’17” dal nuovo leader Mark Padun. Domani è in programma la quarta tappa (delle cinque in totale), la Padola-Monte Quarin Cormons.

Ordine d’arrivo


1. Mark Padun (Bahrain Merida) in 5.54'16"
2. Dayter Quintana (Neri Sottoli)
3. Ben Hermans (Israel Academy)
4. Jonathan Caicedo (EF Education First)
5. James Knox (Deceuninck Quick Step) a 5"
6. Matteo Badilatti (Israel Academy) a 41"
7. Nicola Conci (Trek Segafredo) a 1'07"
8. Jan Polanc (Uae Emirates) a 1'17"
9. Remco Evenepoel (Deceuninck Quick Step) a 1'31"
10. Daniel Muñoz (Androni Sidermec) a 2'28"

Classifica generale


1. Mark Padun (Bahrain Merida) in 10.04'04"
2. Ben Hermans (Israel Academy) a 6"
3. Jonathan Caicedo (EF Education First) a 10"
4. James Knox (Deceuninck Quick Step) a 15"
5. Nicola Conci (Trek Segafredo) a 1'17"

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,125 sec.

Inserire almeno 4 caratteri