Esordienti
domenica 7 luglio 2019
CICLISMO
Elia Andreaus bronzo tricolore a Chianciano

I colori del Trentino sono saliti sul podio ai campionati italiani giovanili di Chianciano Terme. A portarli in alto ci ha pensato l’esordiente del primo anno Elia Andreaus, che è riuscito a coronare con una splendida medaglia di bronzo un’annata che lo ha visto costantemente ai vertici delle classifiche. Assieme al Trentino può brindare anche il Veloce Club Borgo, la società di appartenenza del promettente classe 2006, terzo nella volata che ha deciso la corsa tricolore.

Il podio della gara tricolore Esordienti 1° anno con Andreaus sulla destra
Il podio della gara tricolore Esordienti 1° anno con Andreaus sulla destra

La corsa, disputata sulla distanza di 32,800 km, ha vissuto il proprio epilogo con uno sprint a ranghi compatti. Il successo è andato al portacolori della squadra di comitato dell’Emilia Romagna Franco Cazzarò, che ha preceduto il veneto Filippo Cettolin e Andreaus. Cazzarò e Cettolin, tra l’altro, sono primo e secondo nella classifica nazionale di categoria, entrambi con dieci vittorie all’attivo. Cinque, invece, quelle di Andreaus, che dalla sua vanta però anche altri 9 podi (tre secondi e sei terzi posti), a conferma della grande continuità di rendimento.

Elia Andreaus in azione alla recente Tre Giorni Comano Dolomiti (Foto R. Merler)
Elia Andreaus in azione alla recente Tre Giorni Comano Dolomiti (Foto R. Merler)

A Chianciano, in attesa dei risultati delle corse Esordienti secondo anno (con gli occhi puntati sul valsuganotto Thomas Capra) e Allievi, ha brillato anche la esordiente 2005 del Velo Sport Mezzocorona Sara Piffer, che ha chiuso quarta a 1’56” dalla vincitrice Federica Vanturelli. La lombarda del Gs Cicli Fiorin ha bissato il titolo conquistato dodici mesi fa alle Terme di Comano – dove la Piffer fu terza – coronando con l’arrivo a braccia alzate una bella fuga in solitaria.. Argento a 0”43 per Irene Cagnazzo (Alba Bra Langhe), bronzo a 1’05” per Marta Pavesi (Valcar).

Ordine d’arrivo Esordienti maschi 1° anno


1. Franco Cazzarò (Emilia Romagna) 32,800 km in 56’32” (media 34,811 km/h)
2. Filippo Cettolin (Veneto)
3. Elia Andreaus (Trento)
4. Manuel D’Angello (Lombardia)
5. Federico Cozzani (Liguria)
6. Andrea Rinaldi (Lombardia)
7. Nicola Battain (Veneto)
8. Nicholas Travella (Lombardia)
9. Kevin Lanzarotto (Lombardia)
10. Enea Sambinello (Emilia Romagna)

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,125 sec.

Inserire almeno 4 caratteri